24 agosto 2010

Aaron Russo

aaron russo, moneta
Viator
Anticorpi.info

Precisamente tre anni fa, dopo avere combattuto per oltre sei anni contro una grave malattia, scompariva Aaron Russo, alla età di 64 anni.
Russo nacque nel 1943 a New York, presso Long Island, da famiglia ebrea. Si inserì presto nell'industria del divertimento come autore, manager e gestore di locali notturni.

Nelle vesti di manager Russo rappresentò artisti del calibro dei Manhattan Transfer e Bette Midler. Fu nominato molte volte agli Emmy Awards (in una occasione si aggiudicò il riconoscimento) e ai Golden Globe. Vinse un disco d'oro per la produzione della colonna sonora di The Rose. Ebbe modo di lavorare a contatto con artisti come Led Zeppelin, The Who, Janis Joplin, Grateful Dead e Jefferson Airplane.

Insomma, Aaron Russo tutto era fuorché un illustre sconosciuto. La sua carriera fu ricca di successi e riconoscimenti. E' proprio tale successo e notorietà che impreziosisce l'impegno e la dedizione che seppe infondere nella attività di truthseeker affiliato al 911 Truth Movement. 

Durante i primi anni '90 Russo girò un documentario dal titolo Mad As Hell, con il quale criticò duramente il NAFTA (North America Free Trade Agreement), i metodi utilizzati per la lotta alla droga, ed il concetto di carta di identità nazionale.

Nel 2004 entrò in politica, concorrendo in un primo momento per il governo dello stato del Nevada, ed in seguito per la presidenza degli Stati Uniti, nel partito dei Liberali, di cui vinse le elezioni primarie. Sembra che la sua opera di disturbo abbia suscitato perfino una certa preoccupazione nello entourage di G.W. Bush, per via dei voti che avrebbe potuto distrarre nel testa a testa contro John Kerry.
.
Nel 2007 Aaron Russo si impegnò nel sostegno alla corsa presidenziale di Ron Paul, mettendo a disposizione del candidato il proprio network di volontari e girando un ultimo film: America Freedom to Fascism (v. correlati) Si tratta di un incredibile documentario, il cui obiettivo iniziale - denunciare le abusive imposizioni fiscali da parte del Governo statunitense nei confronti del popolo americano - fini per trasformarsi in corso d'opera in un attonito grido di allarme circa i profondi mutamenti politico-sociali che nel corso dello ultimo secolo hanno trasformato gli USA in una anti-democrazia. 

Malgrado ci abbia reso orfani della sua passione troppo presto, Aaron Russo ed il suo impegno civile resteranno impressi nella memoria della brava gente, e proseguiranno a rammentare agli pseudo-vip marchettari che affollano le odierne fogne mediatiche, cosa significhi essere un vero vip.

aaron russo, foto
Aaron Russo (14 Febbraio 1943 - 24  Agosto 2007)

Post correlati: America: dalla Libertà al Fascismo
Post correlati: Gli Obiettivi Finali - A. Russo
Post correlati: USA: 20 Sintomi di Totalitarismo (Addio Libertà)
Post correlati: La Terra dei Ciechi
Post correlati: Perché l'Occidente sta Lentamente Perdendo le Libertà Civili
Post correlati: RFID: la Prospettiva Chip Corporei
Post correlati: Biochip, Apocalisse e NWO
Post correlati: Esempi Concreti
Post correlati: Chip Corporei
Post correlati: Controllo

Jacques Ellul - Contro il Totalitarismo Tecnico - Libro


La Dittatura Europea

1 commento:

  1. Un grandissimo uomo, grazie per averlo ricordato!

    http://www.youtube.com/watch?v=iacrfe6AFxQ

    RispondiElimina

Se il post ti è piaciuto, non dimenticare di condividerlo e lasciare un commento.

N.B. Non saranno pubblicati commenti espressi con linguaggio offensivo o violento, e critiche non motivate / argomentate.

Leggendo le nostre DOMANDE FREQUENTI potrai crearti un'idea più precisa sul nostro approccio ai temi trattati nel blog.

GRAZIE per il contributo e la collaborazione

SISTEMA


MITI E LEGGENDE