27 luglio 2011

Il Ballo del Non Consenso - D. Icke



Tratto dal canale Società Empatica

Post correlati: Tag Disconnessione
Post correlati: Tag Video

Il Risveglio del Leone
Buono

16 COMMENTI:

Anonimo ha detto...

a me sembra che Icke in realtà è il portabandiera di ciò che più sintetico sta arrivando per imballarci come tanti pupazzi...il meccanismo è talmente ben congegnato che questi "Oscuranti" si possono permettere di lasciar parlare un Icke e poi poter dire...noi viviamo in democrazia...togliamo forse voce al dissenso? come poter parlare di Genio interiore senza purtuttavia fornire gli strumenti idonei, la disciplina, il supporto artigianale utile ad estrarre da sé l'essenza aurea dell'essere? Questi di Icke, credo che al di la delle apparenze, ribaltino molto astutamente (insospettabilmente) il principio sano che pretendono di sostenere divenendo in realtà una fonte di ulteriore tossicità per la salute dell'animo
Un saluto
Giovanni

Viator ha detto...

it's the same, old song ... lo stesso discorso vale per tutto l'ambiente della controcultura e informazione alternativa, ma guarda caso il solo ad essere costantemente accusato è icke (basta vedere i commenti in serie che appaiono sotto ogni post dedicato a lui).
è ovvio che tutti gli operatori del settore siano pesantemente indiziati di essere strumentalizzati, ma non necessariamente collusi ...
di grazia, quali sarebbero le prove empiriche della sua collusione, a parte il fatto che è ancora vivo? qualcosa che vada oltre una semplice sensazione.
apritemi gli occhi, grazie.
ciao

Anonimo ha detto...

Esatto. E poi perché lo citano Franceschetti, Malanga e molti altri? Pensate ai vari Anonymus e Spider Truman che spuntano come funghi e non di ki parla di queste4 cose da più di 20 anni....

Anonimo ha detto...

David Icke è un gran paraculo...l'analisi più esatta la trovate a quest'indirizzo http://www.disinformazione.it/occultamento_icke.htm
Questo che qui incollo è un breve estratto: Icke è usato dall’élite che lui denuncia affinchè quelle informazioni (di molte delle quali chiunque può verificare la fondatezza) non vengano utilizzate e non siano citate da alcuno. In che modo si compie questo? L'autore, dopo aver esposto quella mole di documenti e quella credibilissima ricostruzione (a cui molti ricercatori, per uno o più aspetti, stavano arrivando) la scredita, accreditando se stesso come paranoide. E allora eccoti verso la fine del libro (Figli di Matrix, p.336) il capitolo dedicato alle "regine che mutano forma" , dove dà piena attendibilità a testimonianze di chi afferma aver visto la regina Elisabetta e suo figlio Carlo trasformarsi in giganteschi lucertoloni intenti a mangiare carne umana.

Icke stesso dice di aver visto il presidente Bush trasformarsi per un attimo in lucertolone durante un'intervista; e accredita anche quelle testimonianze di donne che avrebbero avuto rapporti con persone che durante l'atto si sarebbero trasformate in lucertoloni.

E a pag 552 di E la verità vi renderà liberi conclude con un liberatorio: "Ti amo dottor Kissinger. Vi amo D. Rockefeller, G. Bush e B. Clinton…un amore senza condizionamenti o possessioni.

E' l'amore che nutriamo nei confronti dei nostri figli. Non siamo sempre d'accordo su quello che fanno, ma li amiamo lo stesso". In America la Società Psichiatrica è ad un passo dall'includere nel novero delle patologie psichiatriche, come paranoia, l'idea complottista-cospirativa della storia e della politica, quella che insomma dubita delle verità ufficiali (tipo quelle fornite dal governo su l’11 settembre) e che vede il mondo governato da una élite che sta dietro le quinte.

Icke, che fa di tutto, e ci riesce, per accreditarsi come paranoide...insomma brucia col suo teatro la sostanziale verità insita nella rappresentazione...

Viator ha detto...

a me sembrano solo illazioni prive di riscontri concreti.

ti sembra davvero credibile l'idea che david icke abbia così tanto ascendente e notorietà da poter discreditare la intera controcultura e controinformazione? andiamo... inoltre se lo scopo fosse quello da te citato, direi che sia miseramente fallito, a giudicare da ciò che si vede e si sente in rete.

il discorso su kissinger e co. mi sembra sensato ed evoluto, oltre che volutamente iperbolico. rinunciare a ogni forma d'odio è uno dei modi per sconfiggere il sistema, in quanto è sull'odio, le divisioni e la calunnia che il sistema fonda il suo potere.

ma non è il solo discorso sensato di icke. fai una ricerca in questo stesso blog; troverai molti brani in cui è molto lucido e convincente.

la storia dei rettiliani proprio perché poco credibile a mio avviso dimostra l'esatto contrario. uno colluso con le elite e ansioso di guadagnare il credito del grande pubblico non le sparerebbe così grosse. in ultima analisi dipende solo da quanto ognuno è disposto a pensare 'oltre'.

n.b. l'articolo da te citato rispecchia le opinioni dell'autore e non del sito in cui è contenuto, altrimenti non si spiegherebbe perché pubblichino brani dello stesso icke:
http://www.disinformazione.it/denaro.htm

ripeto: imo sono illazioni prive di riscontri concreti, cui uno può credere o meno a secnda di come gli giri. opinioni che personalmente rispetto come qualsiasi altra, ma non condivido. per lo meno fino a che qualcuno non mi provi il contrario o mi dimostri che le argomentazioni di icke arrechino più danni che benefici.

ciao

Risveglio Globale ha detto...

Per esempio il potere potrebbe pagare molti disinformatori professionisti (vero Anonimo?) per screditare Icke.
Cioè uno non può sostenere come cosa sensata il fatto che la società psichiatrica consideri pazzo chi sostiene che ad esempio l'11 settembre è stato un autoattentato.
Questa è psicopolizia, se non ti è chiaro.
Gulag, se non hai capito.
Nessun essere umano sano di mente potrebbe pensare che la psicopolizia sia un bene.
A meno che non sia pagato per dirlo.

Icarus ha detto...

Ti cacciano via di casa... no (balla)..
Ti dicono di fare questo no (balla)..
Tutto questo non ha senso.
Se fosse così facile, Mr Icke.. saremmo fuori da questo schifo da tempo ormai...
Ma come fa a capirlo, uno che è strapagato per dire quello che dice..
Predichi bene razzoli male.
Altro che conferenze.. qui ci vuole vero aiuto, vero amore... basta chiacchere.
La verità ormai la sa già mezzo mondo... molti pensano siano tutte falsità.
Ma questo cercare di convincere tutti sulla reale situazione mondiale.. sentendo consensi come risposta... va avanti ormai da troppo tempo..
E' tempo di agire adesso...

Dopo aver visto le "Illuminati game cards" la mia visione è cambiata.
Ho visto ben 399 carte.
E mi sono reso conto di quanto il nostro mondo sia stato progettato dall'inizio alla fine.

Ogni azione che ognuno di voi fa, è stata progettata..

Siamo leoni incatenati che credono di essere gattini indifesi.
E lo credono solo perchè gli è stato detto.

Svegliamoci tutti insieme.
Spero davvero nell'aiuto dei nostri maestri ascesi..

Synthesis ha detto...

Il fatto che una persona possa smettere di ascoltarmi dopo aver fatto un dotto discorso sul signoraggio bancario, solo perché affermo che sopra le nostre teste viaggiano padelloni metallici guidati da esseri non terrestri non è una buona scusa per non dire che sopra la nostra testa viaggiano VERAMENTE padelloni metallici guidati da esseri non terrestri.

E se questa non mi ascolta più poi, è affar suo, mica mio.



Poi si può discutere quanto si vuole sul fatto che le conclusioni di Icke siano corrette o meno, ed io concordo con alcune dissento con altre (sul "ti amo kissinger" concordo in pieno), ciò non toglie che "io non credo a quella parte quindi lui deve essere pagato per screditare ciò in cui io credo aggiungendo quella parte a cui io non credo" (che poi è quanto dicono tutti i suoi detrattori come se ripetessero un mantram) non sia un parametro oggettivo valido per giudicare in buona fede o meno una persona come Icke, né chicchesia.

Anonimo ha detto...

ma perche' compare il sito del zeitgeist project alla fine? credevo che questi signori si fossero ben allontanati dai """farneticanti""" discorsi di questi "strambi" complottisti...

Anonimo ha detto...

Agli autori del blog, consiglierei di leggere questo ottimo articolo di Alice Oltre allo specchio, dato che vedo continuano a pubblicizzare Icke e il movimento Zeitgeist...

LA TATTICA DELLA POLPETTA AVVELENATA:

http://aliceoltrelospecchio.blogspot.com/2011/07/la-tattica-della-polpetta-avvelenata.html

Viator ha detto...

@ anonimo ... una cosa è icke, l'altra il movimento zeitgeist di cui abbiamo parlato tutt'altro che positivamente in passato. ti sei preoccupato di controllare prima di fare certe affermazioni? bastava fare una ricerca sul blog stesso. il video è stato realizzato dal zeitgeist project, dunque in coda vi era il link ai loro siti.

tuttavia senza troppi scrupoli te ne esci accusandoci di pubblicizzare il movimento zeitgeist. ecco, questo è esattamente il metodo approssimativo e capzioso usato dai calunniatori di professione.

non è un buon biglietto da visita da parte di chi si aspetta di ottenere credibilità nelle accuse che muove contro il prossimo, sia esso icke o altri.

riguardo alice oltre lo specchio, l'articolo è interessante ma con tutto il rispetto mi fido più di mazzucco, franceschetti e malanga che non hanno problemi a citare icke, come scriveva prima qualcun altro. e soprattutto mi fido di ciò che vedo e ciò che sento. qualche cantonata in mezzo a molte verità e concetti stimolanti credo sia un buon prezzo, quindi continueremo a proporre icke fino a che qualcuno non proverà che è in malafede.

ciò non toglie che ognuno sia liberissimo di ritenerlo un imbroglione.

ciao

Anonimo ha detto...

più che pubblicizzare direi Mostrare parte delle sue conferenze, cosa in cui non vedo nulla di sbagliato , il quadro generale che offre D.Ike e' estremamente interessante (oltre che coerente) ... come hanno gia' detto sopra si possono non condividere le sue teorie ( che comunque continuerebbero a contenere interessanti spunti di riflessione, vere o false che siano), non si puo' escludere niente a questo mondo, potrebbe essere realmente un geniale indagatore come potrebbe essere strumentalizzato o peggio ancora che si lasci utilizzare consapevolmente.. in ogni caso fino ad ora non mi sembra ci siano le prove per screditarei il suo lavoro.. Riguardo zeitgeist invece credo sia giunto il momento di domandarsi come e' possibile fare un film imbottito di teorie complottistiche che mettono in discussiione tutto lo scibile umano, arrivando a dire che un banchiere vuole metterci un cip sottocutaneo a tutti , e poi fare due sequel in cui si mette tutto in discussione fino ad arrivare al terzo episodio dove si dice in modo chiaro " ragazzi sveglia non c'e' nessun' ordine segreto, nessun brattinaio la colpa e' solo del sistema economico!!!" come se questo fosse un entita' metafisica capace di autogestirsi ...

Anonimo ha detto...

Non so...tutti sti discorsi sull'aria fritta mi sebrano davvero dei labirinti senza uscita.Voglio dire, come si può arrivare a fare supposizioni o credere a teorie così estreme solamente sulla base di quello che si è letto in rete?Poi magari la regina d'inghilterra sarà pure una rettiliana ma a me cosa cambia?Il mondo fa schifo e tutto va a rotoli, e siam d'accordo, ma se vogliamo vedere veramente le cose cambiare, dobbiamo prima di tutto staccarci dal computer, rimboccarci le maniche e cominciare a lavorare concretamente su di noi, sui nostri amici e sulla nostra comunità.Non ci sono altre vie.

julianrosenberg@libero.it ha detto...

icke fa la parte dello scemo ( e arricchito) del villaggio: mettendo insieme una caterva un pò vera un pò "cazzara" prepara un pasticcio dove i complottisti sono più dei complottati. morale: se tutti sono coinvolti non lo è nessuno!!!

Anonimo ha detto...

Io ho preso coscienza del fatto che Icke fosse null'altro che uno strumento di pura disinformazione quando ho notato che faceva propaganda new age, con tutti quei discorsi sulla consapevolezza, sull'aprire la mente, sulla meditazione, arrivando addirittura a consigliare di obbligarla nelle scuole, e data la stretta correlazione tra la new age e il satanismo, il satanismo e la teosofia, la teosofia e la Massoneria, Rosa Croce, ecc ecc... direi che la risposta è lapalissiana.

M.

Synthesis ha detto...

la stretta correlazione tra new age e satanismo e tra satanismo e teosofia è una cagata immensa.
Solo supposizioni strampalate, citazioni incomplete e propaganda oscurantista.
Lapalissiana è solo l'ignoranza di chi pretende di fare questi collegamenti senza prima prendersi la briga di studiarsi il soggetto da un punto di vista neutrale (e non solo su ciò che ne dicono i detrattori)... non mi riferisco a te, M, ma a chi propaganda le cose che dici su vasta scala.

Quella tra teosofia, massoneria e rosacroce è giù un pochino più pertinente, ma di per sè non significa niente, e sinceramente penso che non sia un male.

Se Icke ha detto che la meditazione dovrebbe essere insegnata a scuola, Icke guadagna così la mia massima stima, indipendentemente dal fatto che non condivido tutto ciò che dice.

Posta un commento