16 ottobre 2011

THE SHOCK DOCTRINE - M. Winterbottom

the-shock-doctrine-locandina
Anticorpi.info

Realizzato nel 2009 dall'inglese Michael Winterbottom, questo documentario è la trasposizione cinematografica del libro di Naomi Klein Shock Economyin cui sono descritte con dovizia di particolari le fasi storiche attraverso cui in quest'ultimo mezzo secolo il mondo occidentale è stato scaraventato nella dittatura del cosiddetto "libero mercato."

Un sistema economico endemicamente fondato sulla penuria, sulla crisi, sulla precarietà, sulla demolizione sistematica di tutti i punti fermi del cittadino. Un sistema che richiama le brutalità 'a fin di bene' adottate dalla prima psichiatria nei confronti dei cosiddetti 'malati di mente.'.


Attraverso il ritratto dei più importanti esponenti neoliberisti - come Von Hayek (Bilderberg) e Friedman, con le loro 'candide' panzane teoriche circa le proprietà di autoregolamentazione del 'libero mercato' - e mediante la interessante analisi di alcuni casi concreti, il film descrive alcune strategie adottate dal sistema economico dominante per creare un permanente stato di precarietà e scarsità.

Buona visione.


Canale YT yvesBsAs

Post correlati: The Corporation - J. Abbot, M. Achbar
Post correlati: Oligarchia per Popoli Superflui
Post correlati: 10 Miti del Capitalismo
Post correlati: Il Mondo Secondo Monsanto - M.M. Robin
Post correlati: Il Vero Obiettivo è Privatizzare il Pubblico
Post correlati: Che Fare - N. Ioppolo - E. Menta
Post correlati: Robert Kennedy: Discorso Sul PIL
Post correlati: La Storia delle Cose (The Story of Stuff) - A. Leonard
Post correlati: Comprare Gettare Comprare - Obsolescenza Programmata
Post correlati: Catastroika - K. Kitidi - A. Hatzistefanou
Post correlati: Tag Economia
Post correlati: Tag Poteri Forti

Il Libro che le Multinazionali non ti Farebbero mai Leggere.

Shock Economy



3 commenti:

  1. Al solo livello teorico le "proprietà di autoregolamentazione del 'libero mercato' " ci sarebbero.
    In un mercato in concorrenza perfetta, in cui nessun singolo operatore può influire sul prezzo, ma lo fa il mercato nel complesso, quelle proprietà esisterebbero.
    E sarebbe stato interessante poterlo verificare in una realtà.
    Peccato che tutti questi facinorosi venditori del libero mercato abbiano omesso, sistematicamente, di dire che nel libero mercato (come lo intendono loro) c'è sempre un cartello o due di grossi gruppi che fa il prezzo, muove capitali come crede e dunque si comporta di fatto da mono/oligopolista, venendo a cancellare i presupposti che svendono con solerzia alla collettività.

    RispondiElimina
  2. "Incontreremo molte persone sole e dolenti nei giorni, nei mesi e negli anni a venire e quando ti chiederanno cosa stiamo facendo tu potrai rispondere loro: noi ricordiamo."
    Fahrenheit 451

    RispondiElimina
  3. @ frankpro ... l'illusione dell'autoregolamentazione del libero mercato mi ricorda la nuova illusione della democrazia diretta su scala nazionale. non è necessario (allora come adesso) sperimentare simili teorie per 'intuire' che possano funzionare solo in un mondo perfetto (privo di materialismo e disonestà). sepolcri imbiancati buoni solo per cambiare tutto affinché nulla cambi.

    @ anonimo ... gran libro

    RispondiElimina

Se il post ti è piaciuto, non dimenticare di condividerlo e lasciare un commento.

N.B. Non saranno pubblicati commenti espressi con linguaggio offensivo o violento, e critiche non motivate / argomentate.

Leggendo le nostre DOMANDE FREQUENTI potrai crearti un'idea più precisa sul nostro approccio ai temi trattati nel blog.

GRAZIE per il contributo e la collaborazione

SISTEMA


MITI E LEGGENDE