27 gennaio 2012

Lo Hum Risuona in Occidente (Bristol, Taos, Costa Rica ...)

rumore
Anticorpi.info

Circa un anno fa parlammo di uno strano fenomeno verificatosi presso la cittadina di Taos, New Mexico. Molti abitanti locali (detti hummers) lamentarono di udire uno strano suono dalla frequenza molto bassa, costante, per alcuni fastidioso al limite della vessazione (avrebbe indotto traslochi, raptus e suicidi), per altri impercettibile, sulla cui origine indagarono senza successo autorità e scienziati.

Tuttavia il cosiddetto Taos Hum ('brontolio di Taos') non è stato il primo nè l'ultimo caso di inspiegabili rumori percepiti diffusamente e per periodi prolungati - soprattutto negli ultimi 30 anni - all'interno di aree geografiche circoscritte.

Il primo caso accertato fu il Bristol Hum, che verso la fine degli anni '70 vessò per qualche tempo i cittadini della omonima cittadina inglese. Un analogo inspiegabile caso fu registrato a Kokomo, cittadina statunitense dell'Indiana, verso la fine degli anni '90. E fenomeni simili sarebbero stati a registrati anche ad Auckland (Nuova Zelanda, Regno Unito), a Durham, e poi ancora Londra, Leeds, le contee di Cheshire, Cornwall, Gloucestershire, Shropshire, Suffolk, Wiltshire, Minffordd (Tutte in Gran Bretagna) e Bondi, in Australia.

Insomma, è come se il misterioso suono fantasma si stia espandendo o perlomeno stia manifestandosi un pò ovunque, a dispetto della comunità scientifica che (ufficialmente) non riesce a identificarne la causa.

Il vuoto scientifico in materia è stato colmato da un mucchio di ipotesi più o meno plausibili circa le possibili cause dello Hum. Alcuni lo definiscono il 'Suono della Apocalisse'una sorta di sordo preludio al suono delle celebri Sette Trombe bibliche . Per altri avrebbe a che fare con il bombardamento elettromagnetico della ionosfera attuato dai laboratori militari anglo-americani per fini ancora in larga parte ignoti. Altri sono convinti che preannunci la famosa 'Grande Onda quantica' attesa in diversi ambienti new age. Altri ancora ritengono si tratti dello scorrimento del magma sotterraneo che a momenti diventerebbe più fragoroso a causa di variazioni nel campo geo-magnetico.

E' di questi giorni (Gennaio 2012) la notizia che anche in Costa Rica cittadini starebbero avvertendo uno strano suono diffuso nell'atmosfera, di ignota provenienza. 

La breve clip che segue contiene la registrazione dello Hum costaricano.


Canale YT  TiquiciaTV

In attesa di nuovi sviluppi propongo un interessante mini-documentario realizzato da Massimo Mazzucco (luogocomune.net), in cui è esaminato l'ambiguo fenomeno dei 'suoni fantasma'. Si intitola: Quasi Tutti i Suoni Strani Sono Falsi, e le riserve espresse nel titolo con quel 'quasi' riguardano proprio gli Hum.

Grazie all'amico Icarus per lo spunto e la segnalazione.

Buona Visione


Canale YT luogocomune2


Post correlati: Taos Hum: il Suono della Apocalisse?
Post correlati: Haarp e il Controllo Mentale
Post correlati: Infrasuoni: Pericolo in Agguato?
Post correlati: Suoni dell'Apocalisse e Blue Beam - Nuovo Mondo
Post correlati: L'Alba del Dominio Elettromagnetico - G. Gambino
Post correlati: Haarp e il Controllo Mentale
Post correlati: Il progetto Blue Beam e la Nuova Religione Mondiale
Post correlati: Escalation Sismica: Tesi a Confronto
Post correlati: Tag Apocalisse
Post correlati: Tag Misteri

Cosa Nascondono i Nostri Governi? - Libro

Scie chimiche (chemtrails), haarp, ufo, ebani, codice alieno

Dizionario Enciclopedico dei Misteri e dei Segreti


Fenomeni Misteriosi

2 commenti:

  1. roma gennaio 2012 http://www.youtube.com/watch?v=4quuN4chQtc&feature=g-all-lik&context=G2a3e38dFAAAAAHgATAA

    RispondiElimina
  2. Anch'io ho sentito degli strani e insoliti rumori, che definirei "atmosferici", durante una gita in montagna alla fine del mese scorso ai margini del Parco Nazionale della Valgrande. A 1500m di altitudine, tempo splendido, più mite del normale anche per inversione termica, cielo azzurrissimo, ottima visibilità panoramica. Gli strani e insoliti rumori sono stati: un lungo brontolio molto simile a quello dei tuoni che precedono un temporale - ma non c’era una nuvola e non era stagione di temporali - seguito poco dopo da un altro rumore sordo durato parecchi istanti (poteva somigliare al passaggio di un aereo con un motore un po’ particolare, ma non c’erano aerei; su questo però potrei porre il dubbio di non averlo visto, nonostante la visuale ampia). La parte più anomala è accaduta circa un'ora più tardi, mentre percorrevamo il sentiero al ritorno: un suono forte che ricordava quello degli aerei supersonici, ma insolito, iniziato e finito troppo "di colpo" e a distanza stranamente ravvicinata, seguito da una specie di boato che definirei "metallico". Inutile dire che lì non c’era niente di niente che giustificasse tutto questo! Il tutto è stato davvero sconcertante. chi era con me ha sentito le stesse identiche cose. Non avevamo mai sentito parlare prima di un fenomeno simile, adesso scopro che la cosa sta accadendo un po’ ovunque, anche da noi, non solo in paesi anglosassoni e non è un semplice ronzio.
    Ele

    RispondiElimina

Se il post ti è piaciuto, non dimenticare di condividerlo e lasciare un commento.

N.B. Non saranno pubblicati commenti espressi con linguaggio offensivo o violento, e critiche non motivate / argomentate.

Leggendo le nostre DOMANDE FREQUENTI potrai crearti un'idea più precisa sul nostro approccio ai temi trattati nel blog.

GRAZIE per il contributo e la collaborazione

SISTEMA


MITI E LEGGENDE