28 dicembre 2013

Armi Silenziose per Guerre Tranquille (Psy-War) - D. Icke

di D. Icke
Steve Biko, citazione
Estratto dal libro di prossima uscita:
L'Inganno della Percezione
Traduzione di Anticorpi.info

"Guarda senza vedere, ascolta senza udire, tocca senza sentire, mangia senza gustare, si muove senza consapevolezza fisica, inala senza sentire l'odore, e parla senza pensare."
Leonardo da Vinci sulla mente umana.

Il mondo è clinicamente pazzo e dobbiamo al più presto prendere atto di questa pura verità. Questo deve essere il punto di partenza di ogni indagine sulla natura di questa 'realtà'. Inizia altrove, e la trama è talmente lunga da non non poter essere più ricostruita. Quindi ecco la 1 lezione: il mondo è impazzito ... andato, sbarellato. Nessuna rockstar è mai stata anche solo lontanamente così fuori. 

Una volta compreso fino in fondo questo concetto, la vita diventa più facile da affrontare. Simili prese di coscienza sono necessarie, se si tenta di dare un senso a qualcosa che è del tutto folle al punto di tradursi in una vita di continuo smarrimento.

'Sarà un problema mio', ho udito dire a qualcuno. 'Il mondo non può essere così folle; è evidente che quello idiota, quello, beh, clinicamente pazzo, devo essere io.'

No, no. Questo è il grande errore. Non sei tu. Quello sbroccato di brutto è il mondo. Servirebbe un esercito di psichiatri per risolvere la cosa; peccato che tutti gli psichiatri che ho incontrato avessero bisogno a loro volta di assistenza psichiatrica.

Immagina di essere nato in un manicomio, e poi cresciuto per tutta la vita all'interno delle sue mura, senza mai incontrare il mondo esterno. A quel punto saresti portato a pensare che la vita che si conduce tra quelle mura sia la 'normalità' in senso assoluto, in quanto ciò che noi definiamo 'normale' è in realtà solo una parola che definisce tutto ciò che abbiamo sempre conosciuto. Nulla è più relativo del concetto di 'normalità.'

Se qualcuno entra nel manicomio e ti informa che la tua vita non è 'normale' in senso assoluto, ma che fuori da quelle mura esiste un'altra realtà, probabilmente saresti tu a dare del pazzo a lui. 'Noi siamo quelli normali! Il pazzo sei tu!' (v. correlati)

Il fatto che molti siano convinti che io sia pazzo è molto confortante, in realtà, da questo punto di vista. Chi potrebbe contestare la tesi che il mondo sia in realtà un manicomio, osservandolo dal di fuori solo per pochi minuti?

Prendiamo in prestito dai banchieri denaro che non esiste ('crediti')(v. correlati), su cui ci vengono caricati interessi che invece esistono; abbiamo medici convinti di operare per la guarigione dei malati, quando il primo assassino negli USA è la Sanità (v. correlati). Trattiamo il cancro uccidendo il paziente con chemioterapia e radioterapia che annientano il sistema immunitario e facilitano la vita al cancro e a molto altro; i vaccini che dovrebbero supportare il sistema immunitario in realtà lo deprimono; abbiamo scienziati convinti di sapere tutto, che non hanno ancora sviluppato un misero indizio circa la vera natura della realtà e quindi su come funzioni il tutto; abbiamo insegnanti che si prestano a raccontare ai bambini ed ai giovani uomini ciò che viene loro dettato da un sistema folle e ignorante, non importa quanto imperfette e mendaci siano le nozioni che insegnano; abbiamo uomini in abiti clericali che raccontano alle loro congregazioni che tutto ciò che abbiamo bisogno di sapere sia racchiuso in un libro, sia esso la Bibbia, il Talmud, il Corano o qualunque esso sia; ma, cosa ancora più folle, abbiamo miliardi di persone che ci credono; abbiamo partiti politici che fanno finta di essere in competizione, quando ormai anche le pietre sanno che dietro le quinte sono tutti manovrati dallo stesso potere - il che appare evidente prendendo atto che non esiste discontinuità; l'ordine del giorno  è sempre lo stesso e non conta chi sia ufficialmente al governo; assumiamo un sacco di veleni chimici attraverso il cibo e l'acqua, ma a quanto pare la maggior parte delle persone è convinta che la cosa sia perfettamente normale - 'Ehi, ci sono in giro degli idioti che dicono che mangiare alimenti contenenti veleni sia diverso dal mangiare alimenti che non ne contengano. Che razza di pazzi '; abbiamo alimenti geneticamente modificati che di conseguenza stanno modificando geneticamente i nostri organismi, ma le persone non sembrano molto interessate a implicazioni e conseguenze. Voglio dire: alimenti geneticamente modificati - c'è nessuno in casa?; abbiamo un individuo medio che non ha la benché minima idea di ciò che accade realmente nel mondo; le nostre libertà cadono giorno dopo giorno in nome della sicurezza, e per proteggere i popoli degli altri paesi dalla violenza dei regimi, noi li bombardiamo.

Abbiamo raggiunto il punto in cui milioni di persone scendono nelle strade di tutto il mondo per protestare contro la situazione economica, contro il divario tra ricchi e poveri che diventa una voragine e contro il caos (voluto) del sistema finanziario utilizzato sotto forma di pretesto per realizzare il più gigantesco trasferimento di ricchezza dai molti ai pochi, dai poveri ai ricchi, dalle masse alle elite, che storia umana ricordi.

Moltissima gente sta perdendo la propria casa ed i mezzi di sostentamento, mentre i programmi di austerità riducono o eliminano del tutto il welfare e gli indigenti sono lasciati senza alcuna rete di sicurezza capace di tutelarli da questa pioggia (voluta) di insensibilità e disprezzo.

In paesi come la Grecia alcuni genitori danno via i propri figli perché non hanno di che nutrirli. Altri si suicidano perché non vedono alcuna speranza, alcuna via d'uscita.

Migliaia di disabili e anziani stanno vedendosi negati gli aiuti dello Stato (a spese dei contribuenti); in Gran Bretagna le norme in materia di inabilità al lavoro sono state modificate. Nel frattempo il governo chiude strutture di accoglienza per disabili.

Ad un giovane sofferente di paralisi cerebrale, semi-cecità ed incapacità di provvedere ai propri più basilari bisogni è stato negato il sussidio dal consiglio comunale, il quale motiva la decisione con la carenza di fondi. Per le reti occulte che manipolano la società globale queste persone sono solo 'mangiatori inutili' e quindi sono irrilevanti.

Nel Regno Unito abbiamo avuto casi di gente ammalata di cancro allo stadio avanzato obbligata a tornare al lavoro, pena il licenziamento, per poi morire entro sei settimane; altri sofferenti di crisi epilettiche, costretti a lavorare, e morti anch'essi in pochi mesi. Altri si sono suicidati, tra cui una adolescente malata di mente, terrorizzata dall'idea di restare senza un tetto per via dei tagli alla Sanità.

Martine Bianco è affetta da un tumore al cervello; è cieca da un occhio, le sue braccia si sono deformate e fa fatica a camminare, ma il governo crudele e spietato del Regno Unito ha stabilito che dovesse cercare lavoro o rassegnarsi a perdere metà dei suoi benefit. Martine ha detto: 'E' impossibile. Non riesco a camminare bene, non posso stare in piedi, non riesco a tenere in mano gli oggetti, soffro di vertigini e sono cieca da un occhio e sorda da entrambe le orecchie. E' deprimente. Che lavoro potrei fare? Ebbene, a quelli non gliene può fregare di meno, Martine, perché sono senza cuore, sono degli automi senz'anima.

Oltre la metà dei giovani della Gran Bretagna sono destinati a vivere in case con redditi sotto la soglia di povertà, entro il 2015 a causa dei tagli al welfare, degli aumenti fiscali e del congelamento dei salari. Le persone che consentono che tutto ciò abbia luogo sono dei malati di mente, e sono al timone del paese.

Tra caos economico e crollo della occupazione nel Regno Unito il Segretario Duncan Smith è stato nominato al governo col compito di accanirsi contro i più poveri ed i più indifesi. Il ministro degli esteri William Hague, che nella mia mente appare sempre in calzoncini corti e berretto da scolaro, ha detto che per superare le difficoltà economiche, la gente deve lavorare di più.

Burattini come Smith, Hague, Cameron, Blair, Bush e Obama sono ai comandi dei loro padroni nascosti. Ci stiamo dirigendo chiaramente in quel mondo di brutale controllo di massa che da tanti anni ho previsto. E ci arriveremo, se continueremo a permettere che pochi delinquenti dettino legge alle moltitudini disorientate. I responsabili di questa vergogna non soffrono di alcun rimorso per le sofferenze che stanno arrecando, e ciò per le ragioni che esporrò più avanti.

Numeri incredibili di piccoli agricoltori - ad esempio in Asia - si stanno suicidando a seguito della distruzione finanziaria delle loro imprese cadute in mano a multinazionali come la Monsanto. Uno dei motivi principali di questa situazione è dato dalle sementi 'terminator' della Monsanto, utilizzabili per una unica coltivazione, le quali costringono gli agricoltori a comprare ad ogni semina nuove sementi.

Alcuni agricoltori in Nord America sono stati mandati sul lastrico dalle cause legali che la Monsanto ha intentato loro contro per avere utilizzato i suoi semi senza una licenza, quando i semi sembra fossero stati portati ​​dal vento o dal passaggio di camion contenenti colture geneticamente modificate. La particolarità che la Monsanto abbia vinto le cause non fa che confermare quanto tali colossi controllino gran parte del cosiddetto sistema 'giustizia', che in ogni paese non è che un trucco usato contro il popolo dai poteri forti.

Il presidente americano ha stabilito che qualsiasi cittadino degli Stati Uniti in tutto il mondo - anche in assenza di prove, accuse circostanziate e di un regolare processo - possa essere incarcerato a tempo indeterminato. Se pensate che stia esagerando, informatevi. Si tratta di una legge vigente. (v. correlati)

Migliaia di civili e bambini sono stati uccisi in tutto il Nord Africa e il Medio Oriente da droni controllati da qualche base stanziata a migliaia di chilometri di distanza, ancora una volta senza produrre motivazioni o giustificazioni, eccetto che 'noi decidiamo che vive e chi muore.'

Bambini vengono sottratti ai genitori da servizi sociali e giudiziari corrotti, in quanto le reti nascoste dietro gli affari globali hanno un desiderio insaziabile di bambini, per le ragioni che esporrò in seguito.

Il mondo è molto ammalato perché abbiamo permesso ad un cancro parassitario di rubare e nutrirsi della nostra forza vitale, del nostro lavoro e della nostra creatività - e ora serve una terapia veloce.
Naturalmente c'è di più, questo è solo un elenco molto parziale della follia e dell'orrore globale. E ora venite a dirmi che il mondo non è clinicamente pazzo? Volete prendermi in giro? Viviamo sull'equivalente planetario di Hannibal Lecter.

Questa citazione dell'autore Michael Ellner riassume lo stato delle cose:

Basta osservare la realtà intorno a noi. Tutto è capovolto. I medici distruggono la salute, gli avvocati distruggono la giustizia, gli psichiatri distruggono le menti, gli scienziati distruggono la verità, i media distruggono le informazioni, le religioni distruggono la spiritualità ed i governi distruggono la libertà.

Esiste una ragione ben precisa, occulta, ben calcolata, di quanto sta accadendo, e in questo libro cercheremo di congiungere tutti i puntini per capire quale sia. Il mondo è ammalato perché qualcuno lo ha reso tale. Un numero crescente di persone riesce ora a rendersi conto che tale deriva non è dovuta al caso o a processi spontanei; stanno capendo che il mondo non è ciò che è a causa di un fatto di sfortuna o incompetenza, ma come conseguenza di un progetto.

Oh sì, di incompetenti ce ne sono parecchi, in tutto il sistema, ma sono le ultime ruote del carro, non certo gli artefici di ciò che sta accadendo. Questi individui si limitano a ricevere ordini senza mai impartirli, se non per far giungere ai loro subordinati diktat provenienti da livelli della struttura di cui neanche conoscono l'esistenza.

Quello a cui stiamo assistendo non è un caos casuale ma un caos organizzato, la diffusa incompetenza non è un caso, ma è stata voluta, così come la depravazione e la sofferenza. Spiegherò il come ed il perché, ma ciò che è importante realizzare in questa sede, è che gli eventi mondiali non possono essere compresi se non si prende del tutto coscienza che sono tutti orchestrati scientificamente. Quanto più il mondo cambia verso il peggio, tanto più evidente - anche tra gli ex scettici - sta diventando il fatto che esistano poteri che remano verso quella direzione.

La gente etichetta il tutto come 'teoria della cospirazione', come se solo a nominare la parola complotto si rischi di passare per squilibrati o paranoici (v. correlati). Ma la definizione di 'complotto' è semplicemente questa: 'Un accordo per realizzare un atto illegale, illecito, o sovversivo' o anche 'un accordo tra due o più parti per commettere un crimine o raggiungere uno scopo legale attraverso un mezzo illegale'.

Se ci si rifà a tali definizioni si può affermare che il mondo stia letteralmente annegando nelle cospirazioni. Dunque ribaltiamo il concetto, e diciamo che i veri pazzi oggi sono i teorici della 'coincidenza' secondo cui tutto quanto sta accadendo in questi anni, tra cui lo stato di polizia orwelliano che sta emergendo allo stesso tempo in ogni paese ed in tutte le sue sue manifestazioni, siano solo coincidenze. Ci troviamo di fronte al più grande auto-inganno mai esistito nella storia dell'umanità.

Il mondo è pazzo perché è stato deliberatamente portato alla pazzia. Esiste metodo in questa follia. E' vero che devi essere del tutto bruciato nel cervello per pensare di voler realizzare ciò che stanno cercando di fare, ma nella loro pazzia sanno cosa stanno facendo. Dietro la follia apparentemente casuale che ci circonda, copertura essenziale dell'obiettivo, esiste un freddo calcolo.

Per gran parte della mia vita sono stato come Neo nel film Matrix, fino al mio risveglio, avvenuto nel 1990. Osservavo il mondo e sapevo che c'era qualcosa di profondamente sbagliato, ma la domanda era cosa fosse, esattamente. Potevo vedere la pazzia, la crudeltà e l'ingiustizia, ma il motivo di fondo mi sfuggiva.

Come Morpheus dice a Neo:
"Sei qui perché sai qualcosa. Ciò che sai non è spiegabile, eppure lo senti. Per tutta la vita hai percepito che c'è qualcosa di sbagliato nel mondo. Non sai di cosa si tratta, ma è lì, come una scheggia nella tua mente,  una cosa da diventarci matto. È questa sensazione che ti ha portato fino a me."

Molte persone oggi sono in quella fase in cui si riesce a vedere che c'è qualcosa di seriamente sbagliato nel mondo, ma non riescono a definire bene il cosa e il perché.

Anche questo senso di smarrimento non è casuale, e può essere motivato attraverso un documento venuto alla luce alcuni decenni fa, dal titolo Armi Silenziose per Guerre Tranquille, un manuale di istruzioni per agenti in cui è illustrato come esercitare un controllo mentale di massa. Il documento è datato maggio 1979 e si dice sia stato rinvenuto nel luglio 1986 in una fotocopiatrice IBM comprata in una vendita all'ingrosso. Le guerre silenziose a cui si riferisce il titolo sono le guerre invisibili sulla mente umana e le armi silenziose sono le manipolazioni mentali ed emozionali basate su situazioni fabbricate a tavolino, rispetto alle quali la mente e le emozioni tendono a reagire in un modo preciso (v. correlati)

Il documento afferma che esiste un sistema di guerra silenziosa che agisce in sinergia con tecniche di trattamento dati ottenuti 'legalmente.' Gran parte di tali dati sarebbero estrapolati attraverso il sistema fiscale. Ecco uno stralcio:
Quando un governo può riscuotere imposte e sequestrare proprietà private senza congrui risarcimenti è sintomo che il cittadino è vicino alla resa e all'accoglimento della schiavitù e di altri sconfinamenti legali. Un buon indice del grado di sottomissione popolare è estrapolabile dal numero di cittadini che pagano l'imposta sul reddito anche quando non siano corrisposte congrue ed oneste contro-prestazioni da parte del governo.
Armi Silenziose asserisce che sia necessaria la ricerca della schiavitù collettiva per ottenere 'il consenso delle persone verso il lavoro e la relativa assunzione di un rango, posizione, livello o classe nella struttura sociale, cioè, distribuzione della manodopera nei vari livelli nella gerarchia' (conosci il tuo posto).

Il documento aggiunge che ogni classe per tutelare il proprio reddito controlla la classe immediatamente inferiore, contribuendo quindi a conservare la struttura di classe. 'Tutto ciò fornisce stabilità e sicurezza, e favorisce la centralizzazione del comando.'
Alla fine il documento identifica una minaccia per la 'sovranità delle élite' la rapida ascesa del livello culturale e della qualità delle esigenze delle classi inferiori.

In altre parole, stanno sostituendo il lavoro della gente con la tecnologia e quindi la gente può andare a farsi fottere. Oggi più che mai. Gli autori del documento dicono che 'fino a quando il dominio energetico non sia assolutamente acquisito, il consenso della gente verso il lavoro e l'intermediazione politica deve essere presa in considerazione, poiché in caso contrario il popolo rischierebbe di interferire nel trasferimento finale di tutte le fonti di energia sotto il controllo della elite.' Dicono che il consenso del pubblico sia ancora una chiave essenziale (al momento in cui fu scritto) per il rilascio del processo di 'amplificazione economica' (frodare il mondo intero).

Quindi, come vado dicendo da oltre 20 anni: è essenziale che neghiamo il nostro consenso a tutta questa marmaglia.

Ecco come il documento fa riferimento alla 'guerra silenziosa' contro la psiche umana (v. correlati):
"Si sparano situazioni anziché pallottole. Azionate da elaborazioni di dati, invece che da una reazione chimica (esplosione); provenienti da bit di dati piuttosto che da grani di polvere da sparo; da un computer piuttosto che da una pistola, sparate da un programmatore, piuttosto che da un cecchino; al soldo di un magnate bancario, piuttosto che di un generale. (...)
Senza esplosioni, senza evidenti danni fisici e mentali, e ovviamente senza interferire con la vita quotidiana di chiunque. Eppure solleva un inconfondibile 'rumore', provoca danni fisici e mentali e interferisce con la vita sociale quotidiana. Ma tutti questi effetti sono riconoscibili solo da un osservatore esperto, uno che sa cosa cercare. Il pubblico non può comprendere questa arma, quindi non pensa di poter essere attaccato e soggiogato con tali modalità. (...)
Qualche individuo potrebbe percepire l'artificio, ma la natura sfuggente di tale tecnologia gli impedirà di esprimere tale sensazione in modo razionale o gestire il problema con intelligenza. Pertanto, non sarà in grado di richiedere aiuto, nè saprà come aggregarsi ad altri elementi per difendersi da essa. (...)
Gradualmente il ricevente tende ad adattarsi alla presenza dell'offensiva psicologica e impara a tollerare la sua ingerenza, fino a quando la pressione (psicologica attraverso l'economia) diventa troppo grande, e allora si ha il 'crack' (...)
L'arma silenziosa è equiparabile ad un'arma biologica. Attacca la vitalità, il libero arbitrio e la mobilità degli individui indebolendo i loro punti di forza e facendo leva sulle loro debolezze fisiche, mentali ed emotive." (...)
Questo è esattamente ciò che è stato fatto e oggi più che mai si sta facendo. Sono convinti che questo loro gioco possa durare a loro piacimento, ma in questo libro ho intenzione di rivelare ciò che è sbagliato, perché è sbagliato e chi e cosa c'è dietro questa guerra mossa contro la percezione umana.

Ho anche intenzione di spiegare come le persone possono 'associarsi'  per difendersi da essa'. Tutto quanto sta succedendo sapevo che sarebbe successo già un quarto di secolo fa, quando entrai nella casa della psichica Betty Shine e gli indizi iniziarono a pararmisi davanti in un modo incredibilmente sincronico.

Da allora sono entrato in contatto con persone, documenti, testi ed esperienze che mi hanno condotto ad inoltrarmi sempre più in profondità nella tana del coniglio bianco e mi hanno collegato a un flusso infinito, apparentemente scollegato di persone, eventi e situazioni antiche e attuali, facenti capo a così tante culture ed individui provenienti da aree lontane.

Fino a quando non ho capito che erano filoni nello stesso arazzo e tessere dello stesso mosaico.

Soprattutto, ho potuto vedere la natura della realtà stessa e solo allora sono stato in grado di vedere quanto pazzo sia questo mondo, perché lo sia, in che modo ed a che scopo.

Esiste una ragione molto chiara, se l'umanità è fondamentalmente inconsapevole.

Ho dovuto eliminare tutte le mie idee preconcette sulla vita e la realtà e lasciare che l'informazione fosse la mia guida, perché una volta che ci si distacca dal pensiero convenzionale (programmato), ecco che le vostre nuove percezioni vi presentano tutta una serie di informazioni del tutto folli dal punto di vista delle norme convenzionali. Ma in realtà cosa sono queste "norme" politiche, scientifiche e accademiche? Sono solo concetti che la società - il sistema di controllo che dirige la società - vi ha inculcato sotto forma di dati assodati. Ma non hanno nulla a che fare con la verità, dal momento che il loro obiettivo è la riduzione in schiavitù della mente attraverso l'ignoranza della verità.

Questo è il motivo per cui dico che sono tutte stronzate. Balle finalizzate a tenerci lontani dalla verità. E dal momento che la nostra società si fonda su quelle "norme", allora la nostra società si basa su delle stronzate.

Sono tutte stronzate, questa è la prima cosa da comprendere; e la seconda cosa è che essendo stronzate, non dovrebbero esistere. E allora perché esistono? La risposta è la stessa che Morpheus dà in Matrix :
Matrix è ovunque. E' intorno a noi. Anche ora, in questa stanza. Puoi percepirla quando guardi fuori dalla finestra o accendi il televisore. Quando vai a lavorare ... quando vai in chiesa ... quando paghi le tasse. E' il mondo che ti è stato messo davanti agli occhi per nasconderti la verità. 
Quale verità? 
Che tu sei uno schiavo, Neo. Come tutti gli altri sei nato in catene, in una prigione che non ha odore, non si può vedere o toccare. Una prigione per la tua mente.
Ed ancora: 'Sto cercando di aprirti la mente, Neo. Ma posso solo mostrarti la porta. Sei tu quello che deve attraversare la soglia... '

Ecco come dovrebbe sempre essere: la libera scelta di una mente libera.

Estratto dal libro di prossima uscita:
L'Inganno della Percezione
Traduzione a cura di Anticorpi.info

Post correlati: 10 Strategie della Manipolazione Mediatica
Post correlati: Denaro dal Nulla - David Icke
Post correlati: Morte per Mano dei Medici - D. Icke (Errori e Malasanità)
Post correlati: Obama e la Detenzione Prolungata
Post correlati: La Demolizione Controllata dello Status Quo
Post correlati: Il Tabù del Complotto
Post correlati: Transumanesimo e Metacomunicazione
Post correlati: Controllo Mentale e Terrore
Post correlati: Scioccare e Sorprendere - A. Watt
Post correlati: Otto Ipotesi sul Nuovo Mondo

Guida alla Cospirazione Globale - Libro

1 commento:

Se il post ti è piaciuto, non dimenticare di condividerlo e lasciare un commento.

N.B. Non saranno pubblicati commenti espressi con linguaggio offensivo o violento, e critiche non motivate / argomentate.

Leggendo le nostre DOMANDE FREQUENTI potrai crearti un'idea più precisa sul nostro approccio ai temi trattati nel blog.

GRAZIE per il contributo e la collaborazione

SISTEMA


MITI E LEGGENDE