30 novembre 2013

Kennedy: il Secondo Attentato è Fallito

JFK, Kennedy, caricaturaViator

Quest'anno ricorreva il cinquantesimo anniversario dello attentato in cui fu ucciso il 35° presidente degli USA John Kennedy, di conseguenza l'apparato che amministra la comunicazione di massa ha pensato di intercettare il riflusso di interesse approntando un bouquet di prodotti mediatici appositamente studiati per stroncare a colpi di ottusità qualsiasi tentativo di intavolare una discussione proficua sui motivi che condannarono JFK a quella tragica fine.

27 novembre 2013

Il Nuovo Ordine dell'Europa: Distruggere Ogni Differenza

omologazione, spersonalizzazione, NWOdi I. Magli

All'inizio degli anni Novanta le scienze umane sono state fatte sparire dall'orizzonte dell'informazione di massa, semplicemente con il silenzio, non parlandone più. Dato l'enorme entusiasmo che avevano suscitato nel periodo che va dalla fine della Seconda guerra mondiale fino agli anni Novanta, il fatto che nessuno abbia fatto rilevare questa sparizione sarebbe «strano» se non rappresentasse la conferma che la sparizione è stata voluta.

24 novembre 2013

L'UOMO CHE UCCISE KENNEDY - M. Mazzucco

Lee Oswald, Time, Ritrattodal sito Luogo Comune

In tutti i grandi complotti della storia, una delle argomentazioni più spesso usate dai difensori delle versioni ufficiali è che 'un complotto di queste dimensioni coinvolgerebbe migliaia di persone, e quindi prima o poi qualcuno parlerebbe'. Ma poi, quando qualcuno davvero parla, gli stessi difensori delle versioni ufficiali fingono di non sentirli. 

E' il caso dell'assassinio Kennedy, dove addirittura l'uomo che uccise il presidente americano ha confessato il proprio gesto davanti alle telecamere - più di dieci anni fa - ma viene sistematicamente ignorato dai media main-stream. Perché è bello poter dire che "forse a Dallas ci fu un complotto", ma guai a trovarsi davvero di fronte alla verità!

Guarda il documentario, dopo il salto.

22 novembre 2013

Televisione e Bambini: I Danni Permanenti

danni della tv sulla mente dei bambiniE' sufficiente un'ora di TV al giorno per compromettere il futuro di un bambino.

di M Caulfield
Traduzione di Anticorpi.info

I primi anni di vita sono fondamentali per lo sviluppo neurale. In questo periodo il cervello di un bambino arriva a triplicarsi in dimensioni e connessioni neuronali, in particolar modo le connessioni utilizzate con maggiore frequenza. Quelle meno utilizzate tendono invece a essere 'accantonate' dal cervello.

19 novembre 2013

Nuovo Ordine Mondiale: Paranoia o Realtà? (Citazioni)

globalismo, elite, poteri forti, nwo, nuovo ordine mondiale
di B. Smith
Traduzione di Anticorpi.info

L'espressione 'Nuovo Ordine Mondiale' è stata così abusata e caricata di significati esplosivi che il suo utilizzo giornalistico è diventato una lama a doppio taglio. Molti analisti (alcuni dei quali appartenenti al circuito main-stream) hanno tentato di scrivere e discutere di tale ideologia socio-politica in modo semplice ed esplorativo, con tanto di dati e fonti alla mano, con il risultato di sentirsi aggredire, deridere o ignorare del tutto.

15 novembre 2013

La Vera Origine della Vita - Lloyd Pye (P.2)

panspermia, vita sulla terra, genesi di L. Pye
Traduzione di Anticorpi.info

Continua dalla Prima Parte

Intervento esterno.
Tra i motivi per cui gli scienziati hanno insabbiato le importanti scoperte descritte nella prima parte, vi è la foga con cui da sempre i fondamentalisti religiosi stanno loro alle costole. Se questi ultimi avessero tenuto le loro opinioni all'interno dei luoghi di culto forse gli scienziati sarebbero stati più propensi a riconoscere che la teoria ufficiale non coincide con la realtà. Invece gli attacchi hanno prodotto chiusura, e piuttosto che ammettere il torto la scienza ha proseguito a insegnare una teoria sulle origini della vita che è superata da oltre due decenni.

14 novembre 2013

La Vera Origine della Vita - Lloyd Pye (P.1)

di L. Pye
Traduzione di Anticorpi.info

Inquadriamo la questione.
Come ebbe origine la vita sulla Terra? Per tentare di rispondere a questa domanda è stato sparso più sangue - sia in senso metaforico che letterale - che per rispondere a qualsiasi altro interrogativo scientifico e religioso. Come mai?

Perché la risposta a tale domanda ci rivelerebbe il senso più profondo di ciò che siamo e di ciò che ci circonda, e demolirebbe una volta per tutte il groviglio spinoso di teorie e credenze che ha causato lo spargimento di sangue di cui sopra.

11 novembre 2013

Il Fallimento della Psichiatria

psichiatria, farmaci, meccanismo mentaleFrankpro

Nella nostra società gli addetti alla cura della malattia mentale sono gli psichiatri. Questi professionisti, sebbene abbiano seguito un percorso di studi ed una formazione in tutto e per tutto equivalente a quella degli altri medici (addetti alla cura del corpo), vengono da questi ultimi considerati medici di seconda categoria. E' notorio ma non è un aspetto casuale, bensì la proiezione del c.d. “dogma biomedico” nelle relazioni fra tipi di addetti alla cura.

7 novembre 2013

7 Modi Segreti con cui ci Stanno Avvelenando

NdT Non sarebbero certo solo 7, specie in un periodo come questo in cui l'aria è letteralmente fritta da campi elettromagnetici per non dire altro..
Ma restiamo in questo elenco dei 7 perché appartiene ad una ricerca atta a sottolineare la presenza di sostanze altamente tossiche di natura biologica all'interno persino delle nostre abitazioni domestiche.

di Activist Post
Traduzione di La Grande Opera

4 novembre 2013

La Ribellione Programmata

di J. Rappoport
Traduzione di Anticorpi.info

Per farsi un'idea di quanto prossima al collasso sia una civiltà, è sufficiente analizzare il modo in cui in essa è trattato il concetto di ribellione.

A un livello profondo, l'immagine dei personaggi che si macchiano di grandi stragi (messe in scena o meno) è sfruttata per indurre una associazione tra l'assassino solitario e l'individuo indipendente. Sei uno solitario e indipendente? Sei un estraneo? Attenzione: durante la notte potresti trasformarti in un killer furioso.

SISTEMA


MITI E LEGGENDE