12 aprile 2014

Sesso, Bugie e Controllo Mentale - Cathy O'Brien (P.2)

controllo mentale, farfalladi Cathy O'Brien
Traduzione di Anticorpi.info
Continua dalla Prima Parte

Il Grand Ole Opry Festival 
Dopo la laurea presso la Muskegon Catholic Central, il senatore Byrd mi ordinò di andare a Nashville, Tennessee.

Sebbene il senatore fosse del West Virginia, la sua influenza a Nashville era molto forte per via delle sue connessioni con il giro di corruzione che permeava l'industria della musica country. Le operazioni della CIA legate al traffico di droga avevano luogo sfruttando come copertura la industria musicale. Prevaleva la schiavitù bianca. E la corruzione nella politica era abbondante. Inoltre, il senatore Byrd era convinto di essere un intrattenitore, quindi pensò di duettare con un violinista in occasione del Grand Ole Opry.

Fu proprio in una di quelle occasioni che conobbi un tipo di nome Wayne Cox. Dopo l'Opry fui sottoposta ad un nuovo rituale occulto: fui resa testimone di un omicidio. Il primo di molti omicidi ai quali testimoniai fu commesso da Wayne Cox. Proprio di fronte a me sparò in mezzo agli occhi ad un barbone. Fu talmente traumatizzante che fui immediatamente pronta ad accettare l'ordine di seguire Wayne Cox. Naturalmente tutto ciò avveniva contro la mia volontà. Ero così terrorizzata dopo ciò a cui avevo assistito, che la sola idea di rifiutare era insopportabile. Non riuscivo a pensare di non fare quello che mi dicevano di fare.

In qualità di mio nuovo padrone, Cox eseguì le istruzioni ricevute dal senatore Byrd affinché fossi presente in determinati luoghi in momenti specifici, al fine di perfezionare la mia programmazione mentale e, soprattutto, subire altri traumi. Perché il senatore Byrd mi stava preparando per le operazioni criminose segrete che si sarebbero svolte durante l'amministrazione Reagan-Bush, e che prevedevano l'allestimento di numerosi comparti di memoria da programmare. Il che significava che avrei dovuto essere ulteriormente traumatizzata per consolidare ogni 'cella' e che Wayne Cox era ciò che faceva al caso mio, essendo attivamente coinvolto come serial killer nell'occultismo.

I traffici della CIA.
Cox mi portò presso la sua fattoria in Louisiana, dove era alle dipendenze del senatore della Louisiana J. Bennett Johnston. Il senatore Johnston era il massimo referente di un gruppo di mercenari che operava in Sud America. Tali mercenari erano controllati mentalmente affinché le informazioni riservate restassero protette oltre le loro barriere d'amnesia. Erano di gran lunga più efficienti di qualsiasi soldato comune; avevano più resistenza fisica ed eseguivano alla lettera ogni ordine. Era Wayne Cox che innescava questi mercenari secondo le istruzioni ricevute da J Bennett Johnston. Questi ragazzi, come me, erano stati così gravemente traumatizzati dai rituali occulti che ogni volta che vedevano la mano mozzata - detta anche 'mano gloriosa' - di una delle molte vittime di Cox, andavano automaticamente in trance e come robot eseguivano gli ordini del senatore, i quali in sostanza consistevano nel dover partire in volo per il Sud America e ritornare con gli aerei carichi di coca, così da finanziare il progetto del NWO. Fu allora che appresi la misura del coinvolgimento della CIA nel settore della droga. Imparai che la cosiddetta 'guerra alla droga' della ClA non è altro che la CIA che si dà da fare per eliminare la concorrenza. Per inciso, Wayne Cox ancora oggi è un uomo libero da procedimenti giudiziari e vive a Chatham, Louisiana, per continuare i suoi orribili crimini in nome della 'sicurezza nazionale.'

Falsi idoli.
I traumi che subii in Louisiana furono più che sufficienti per creare i comparti di memoria di cui aveva bisogno Byrd. Uno dei sistemi con i quali J. Bennett Johnston manipolava la mia mente era dicendomi di essere in realtà un alieno e di aver fatto parte dell'esperimento 'Philadelphia' (v. correlati). Diceva che quando la nave era scomparsa, al suo posto era apparsa una nave spaziale. Tutta questa roba aveva un forte effetto sulla mia giovane mente, immobilizzata sotto un sentimento di impotenza nei confronti di questo controllo 'sovrumano'  da parte degli alieni.

Nel 1977 Johnston mi portò nel suo ufficio presso la General Dynamics, dove vidi uno Stealth Fighter top secret. Non esistevano informazioni circa quel modello di aereo. Non risultava in alcun testo universitario, né erano reperibili informazioni in qualsiasi altro modo. Eppure era proprio davanti a me: una navicella spaziale triangolare. E' molto importante comprendere che sotto il profilo tecnologico il governo si trova almeno 25 anni avanti rispetto alla gente. So per certo che esiste un piano per persuadere la gente che simili incredibili tecnologie derivino dagli alieni, e che gli alieni controllino il nostro paese. Ma in realtà dietro ci sono solo persone. Hanno sempre trovato qualche modo per manipolarmi al fine di farmi sentire impotente. Come se non avessi avuto alcuna possibilità di influire sul corso delle cose. Mi hanno detto che erano dèi, che erano alieni e che erano demoni. In realtà, sono solo persone soggette alle stesse leggi che governano tutti noi. E' importante ricordarlo: solo persone; possono essere fermate come qualsiasi altra persona; la loro farsa è durata anche troppo!

Meaner e Mena. 
Quando fui valutata come pronta per la programmazione mentale, mi portarono presso la Tinker Air Force Base in Oklahoma. In quella base molti dei mercenari di Johnston erano stati trasformati in 'campanellini' attraverso l'elettroshock, la deprivazione del sonno, del cibo e dell'acqua e la manipolazione del subconscio. Fui programmata per la mia prima operazione di prova. Avrei dovuto prendere in consegna una gran quantità di quella cocaina che arrivava con gli aerei, caricarla e portarla in una zona remota nella foresta di Washita, nel vicino stato dell'Arkansas. Era il 1978. Da allora penso a quel luogo come all'aeroporto di Mena. Fui anche incaricata di recapitare un messaggio, delle informazioni e una piccola scorta personale di cocaina all'allora governatore dell'Arkansas: Bill Clinton. Fino ad allora non avevo mai sentito nominare Bill Clinton. Lo vidi tirare due strisce di coca. Nel 1978 fu pesantemente coinvolto in faccende di droga. Non ho mai avuto un incontro sessuale con Clinton. La mia attrattiva su di lui era molto limitata, in quanto lo vidi coinvolto in attività gay. So che Clinton è bisessuale con tendenza verso l'omosessualità. Basta notare la trasformazione della nostra società da quando fu eletto. Proprio lo scorso anno propose di introdurre la 'celebrazione del mese gay' nel nostro sistema scolastico. Non un giorno della 'consapevolezza' gay, ma un mese. Fu Hilary Clinton a usufruire della mia programmazione sessuale. Da quanto ho capito anche lei è bisessuale con tendenza all'omosessualità.

La Next Generation.
Quando in Lousiana nacque mia figlia Kelly, nel 1980, avevo 23 anni. La sua nascita fu programmata dal progetto MK Ultra. La sua vittimizzazione fu molto più sofisticata della mia. Le loro tecniche si erano evolute enormemente. Kelly subì la programmazione militare / NASA del controllo mentale 'armonico', così come io fui sottoposta al controllo mentale basato sul trauma. Non ho mai contribuito al suo abuso, ma non riuscivo ad aiutarla. Non riuscivo a pensare di oppormi a ciò che le stavano facendo più di quanto riuscissi a pensare di fuggire. Subito scattava la programmazione ricevuta con il 'rito del silenzio' al tempo della mia infanzia, quando speravo che da qualche parte in questo mondo ci fosse un posto dove le persone buone esistevano, dove non si facevano del male vicenda, e sognavo di farne parte.

Dopo la nascita di mia figlia il senatore Byrd dispose che ci trasferissimo di nuovo a Nashville, Tennessee. Fummo consegnate al nostro secondo gestore: Alex Houston, ventriloquo ipnotizzatore che bazzicava l'ambiente della musica country. Houston eseguì gli ordini del senatore Byrd per garantire che Kelly ed io ci trovassimo in posti specifici in determinati orari per le operazioni criminali alle quali dovevamo partecipare e per soddisfare le perversioni dei signori che controllano il nostro paese. L'industria della musica country ci fornì la copertura per girare in diverse installazioni militari e della NASA per la programmazione mentale. Uno dei nostri programmatori fu il tenente colonnello Michael Aquino, della divisione di guerra psicologica dell'esercito USA, fondatore della setta occulta del Tempio di Seth che sta proliferando sulle nostre basi militari con il pretesto di una nuova religione. Ma Aquino non ha alcun vero credo spirituale che io sappia; si serve dell'occultismo come base traumatica per il controllo mentale. L'unico potere satanico che abbia mai sperimentato da Aquino aveva la forma di una pistola a stordimento. E' così che gestiva sia me che mia figlia; attraverso l'alta tensione imprimeva i ricordi nei comparti mentali a cui in seguito avrebbero avuto accesso alcuni capi di governo e signori della droga i quali possedevano codici, chiavi e trigger per sbloccarli.

Hail Bush!
Nel corso del 1980 fummo costrette a svolgere numerose attività nei settori della droga, della pornografia e della prostituzione. Nel 1983 il senatore Byrd in qualità di pappone ci fece prostituire per l'allora presidente Reagan. In quanto attore professionista Ronald Reagan ingannò molte persone facendo credere che il paese fosse ancora del popolo, mentre invece ci sfuggiva di mano con la stessa velocità con cui stava finendo sotto il controllo del NWO. Ronald Reagan era tra quelli convinti - come ho sentito dire all'allora primo ministro del Canada Brian Mulrooney, anche egli affiliato al NWO - che l'unico sistema di ottenere la pace nel mondo sia attraverso il controllo mentale delle masse. Provate a riflettere sulle implicazioni di tutto ciò.

Per esperienza so che non esiste pace in una mente sotto controllo mentale. Senza il libero pensiero non può esserci libero arbitrio. E senza il libero arbitrio che ci ha donato Dio, non può esistere alcuna espressione di tipo spirituale. Mi chiedo come potrebbe definirsi 'pace' qualcosa che coinvolga il controllo mentale, che impedisca alle persone di avere una connessione spirituale, di esercitare il libero arbitrio e il libero pensiero. Io credo che per avere la pace nel mondo dobbiamo ottenere la pace della mente. Le motivazioni di Ronald Reagan mi terrorizzano per gli effetti che un simile progetto se completato avrebbe potuto avere sullo spirito.

Secondo quanto appresi durante l'amministrazione Reagan / Bush, Reagan prendeva ordini da George Bush! Prendiamo il profilo di George Bush. Ha iniziato con le Nazioni Unite, poi ha continuato come direttore della CIA e poi ha accompagnato il nostro paese verso il NWO durante tre amministrazioni: come detto, Reagan prendeva ordini da lui; poi vi fu l'amministrazione di George Bush stesso, e poi - lo so per certo - anche l'amministrazione Clinton, un altro uomo agli ordini di Bush. Non acriticamente, ma perché lo stesso Clinton crede nel progetto del controllo mentale delle masse.

Nel 1984 mi trovavo a Lampe, Missouri, presso una base CIA che funge da enorme punto di smistamento della cocaina e da sofisticato centro per la programmazione mentale di personale paramilitare - ragazzi usati in operazioni paramilitari. La base di Lampe si trovava appena oltre il confine dell'Arkansas ed era implicata in un affare di Clinton. Fu proprio lì che nel 1984 udii (e registrai) un discorso tra Bill Clinton e George Bush (sono amici), in cui Bush illustrava come Clinton avrebbe vinto le presidenziali dopo che gli americani avessero perso la fiducia verso i repubblicani. Ovviamente andò tutto secondo i piani.

Vi sto dicendo tutto questo perché bisogna capire che questa storia non ha nulla a che fare con le ideologie politiche. Non si tratta di democratici o repubblicani; si tratta di un Nuovo Ordine Mondiale ottenuto attraverso il controllo mentale della popolazione, e di chi si pone a favore del progetto e chi si pone contro.

Istruzione o indottrinamento?
Negli anni '80 dovetti lavorare sotto la direzione del segretario della Pubblica Istruzione dell'amministrazione di Reagan, Bill Bennett. Anche Bill Bennett - affiliato alla fazione criminale dei gesuiti, manipolatore e programmatore mentale - è convinto che i nostri figli dovrebbero studiare dai gesuiti, cosa che ha affermato pubblicamente. Bennet è anche uno dei più convinti supporter, insieme al suo compagno Lamar Alexander, della cosiddetta Outcome Based Education (OBE).

Aveva ragione Adolf Hitler quando affermò di infischiarsi delle poche persone ancora capaci di pensare con la loro testa, dato che aveva assunto il controllo delle menti dei bambini. Le persone che controllano il nostro paese sono convinte di poter perpetuare il loro dominio attraverso il controllo dell'educazione dei nostri figli.

Sta accadendo.
Eppure non ho mai udito nessuno lamentarsi della mentalità omologata e robotica che il sistema scolastico pubblico inculca nei suoi figli (v. correlati). Ovunque, nel mondo, la gente accompagna a scuola i propri figli.

Onestamente non so se tutti i governatori coinvolti nel progetto sapessero cosa fosse esattamente la OBE. Tuttavia so con certezza che il senatore Byrd fece in modo di costringerli ad accettare la OBE minacciandoli di revocare gli stanziamenti federali alla Istruzione. A proposito, da quest'anno ogni governatore ha accettato la OBE nel proprio sistema scolastico. Solo il governatore dell'Alabama - James - ha dichiarato che il governo federale non possa arrogarsi il diritto di mettere le mani nelle menti dei nostri figli. Dobbiamo fare molta attenzione a cose come la OBE e alle tante altre strategie di controllo mentale applicate a tutti i livelli contro i nostri figli.

Salvataggio, Recupero e Vendetta.
Nel 1987 avevo smesso di credere nella esistenza di persone buone. Avevo da tempo perso la speranza, ma nel 1988 Mark Phillips salvò mia figlia Kelly e me dalla schiavitù del controllo mentale. Eravamo sotto il tiro della CIA, ma lui riuscì ugualmente a tirarci fuori e portarci in salvo. Ma per prima cosa salvò i nostri animali, che venivano torturati per suscitare effetti nelle nostre menti. Se non eseguivamo gli ordini, perdevamo un animale domestico. Salvò i nostri cavalli, le nostre mucche, i nostri polli, i nostri cani. Tutto ciò ebbe su di noi un impatto enorme perché percepimmo che se gli animali potevano fidarsi di lui, anche noi potevamo fidarci. Mark ci condusse nella sicurezza e la serenità dell'Alaska. Sulle prime non riuscivo a vederlo come una persona diversa, eccetto che per il fatto che non parlava di controllo mentale di massa e di genocidio, né di un Nuovo Ordine Mondiale. Ci raccontò invece di come avesse salvato i suoi procioni da morte certa. E poi vidi quanto lo amassero i suoi animali. E fu proprio in Alaska che mia figlia ed io ci sentimmo al sicuro per la prima volta nella nostra vita. Il fattore fiducia è una parte integrante della de-programmazione. E' un aspetto molto importante per la guarigione, e noi la trovammo. Imparammo cosa sia l'amore, per la prima volta. Kelly scoprì come fosse conoscere un uomo senza essere oggetto di abusi. Mark mi donò la sua speranza ed una base per il futuro recupero. Mark mi insegnò i pro ed i contro della mia mente, e fu proprio da quel momento, da quando iniziai a sentirmi al sicuro, che i miei comparti mentali iniziarono a schiudersi.

Ricordai gli abusi a cui io e mia figlia eravamo state sottoposte. Mi infuriai ricordando il loro piano per  il NWO. Ero proprio infuriata, ma Mark mi suggerì che la miglior vendetta fosse il recupero; recuperando avrei ricordato i loro segreti, ed avrei potuto divulgarli, ed erodere il loro potere.

Aveva ragione. Ho iniziato a scrivere le mie memorie usando la parte logica della mia mente. Usando la parte logica ho bypassato l'emozione. E' importante rendersi conto che usano le nostre emozioni come armi in una permanente guerra psicologica contro di noi. Questa è una guerra contro la mente, e dovrebbe essere affrontata con la logica. La logica è la chiave per riprenderci il paese. Ora si aspettano che tutti noi ci lasciamo prendere emotivamente e iniziamo a spararci a vicenda. Guardate come le televisioni non manchino mai di mostrare 'crimini d'odio.' Consideriamo quello che è successo con Waco, Ruby Ridge, l'attentato di Oklahoma City. Conoscono bene quali effetti comportino i traumi sulla mente umana. Sanno che di fronte a un trauma siamo tutti più suscettibili ad accettare la disinformazione ed il controllo innescati e supportati dai loro media asserviti. Tutte le volte che i media danno rilievo a un grande evento traumatico dobbiamo chiederci quale delle nostre libertà sia sotto attacco.

Il prezzo della libertà è l'eterna vigilanza; un prezzo che vale la pena di pagare in cambio della libertà di spirito e la libertà di pensiero.

Mia figlia Kelly non fu fortunata come me. Attraverso una serie di eventi orribili riuscirono a sottrarmi la sua custodia e la portarono nello stato del Tennessee, dove ancora oggi proseguono le violazioni dei suoi diritti. E' diventata una prigioniera politica dello stato del Tennessee, e le viene negata la riabilitazione a causa dell'opposizione di qualcuno immischiato nel progetto MK Ultra. Kelly, come le numerose altre vittime del controllo mentale esistenti in questo paese, ha bisogno di qualcuno che le dia voce. Il caso di Kelly è stato insabbiato dietro la coltre della 'sicurezza nazionale', situazione che induce a chiedersi quale sia il significato reale della 'sicurezza nazionale.' Ha forse a che fare con lo stupro e molestie della mente e del corpo subite da una bambina? Come mai in nome della 'sicurezza nazionale' vengono insabbiati crimini orribili come la pedofilia, il traffico di droga e l'erosione dei valori costituzionali? E' necessario che si abroghi la legge sulla sicurezza nazionale per poter accedere alle informazioni che abbiamo il diritto e il bisogno di conoscere.

Informazioni come quelle che avete appena letto e che ho descritto nel libro Trance Formation of America. Informazioni necessarie per essere molto più efficaci nel nostro sforzo di riprenderci le nostre scuole, le nostre chiese, le nostre strade, il nostro paese e di riprenderci il nostro mondo. La verità ci renderà liberi. Per l'amore di Kelly, per il bene delle numerose altre vittime del controllo mentale che sono là fuori, e per il bene dell'umanità, per favore aiutateci a diffondere queste informazioni. Grazie.

Articolo in lingua inglese pubblicato sul sito Whale
Link diretto:
Post correlati: Controllo Mentale e Terrore (Mengele)
Post correlati: Paolo Ferraro nel Paese delle Meraviglie
Post correlati: Linguaggio: la Guerra dietro Ogni Guerra (Fase Nigredo)
Post correlati: Armi Silenziose per Guerre Tranquille (Psy-War) - David Icke
Post correlati: L'Esperimento di Philadelphia
Post correlati: Il progetto Blue Beam e la Nuova Religione Mondiale
Post correlati: Chi Beneficia della Produzione di Oppio in Afghanistan?
Post correlati: Skull & Bones: Ordine del NWO o Setta Satanica? (P.2)
Post correlati: Gli Alieni (Non) Stanno per Invaderci
Post correlati: Gesuiti: la Versione di Eric Jon Phelps
Post correlati: Sistema Scuola e Indottrinamento: la Prima Ingerenza

eBook - Trance Formation of America - Epub




Nessun commento:

Posta un commento

Se il post ti è piaciuto, non dimenticare di condividerlo e lasciare un commento.

N.B. Non saranno pubblicati commenti espressi con linguaggio offensivo o violento, e critiche non motivate / argomentate.

Leggendo le nostre DOMANDE FREQUENTI potrai crearti un'idea più precisa sul nostro approccio ai temi trattati nel blog.

GRAZIE per il contributo e la collaborazione

SISTEMA


MITI E LEGGENDE