17 giugno 2014

Stanley Kubrick e il Culto di Saturno

kubrick saturnodal sito Saturn Death Cult
Traduzione di Anticorpi.info

L'autore Jay Weidner è convinto che nel capolavoro 2001: Odissea nello Spazio il celebre regista Stanley Kubrick volle raffigurare la trasmutazione alchemica in corso che dovrebbe suscitare l'ascesa evolutiva dell'uomo in un cosiddetto Star Child.

L'esperienza surreale di 2001: Odissea nello Spazio si svolge sullo sfondo di una missione spaziale in viaggio verso il pianeta Giove con l'obiettivo di rilevare dati su uno strano monolite artificiale. Il tessuto narrativo della pellicola incorpora concetti quali l'evoluzione umana, la tecnologia, l'intelligenza artificiale e la vita extraterrestre.

Secondo Weidner la pellicola di Kubrick sarebbe un coraggioso tentativo di prevedere il passo evolutivo effettuato dalla specie umana il giorno in cui riuscisse a viaggiare nelle profondità dello spazio.

Nel corso di un'intervista rilasciata a Red Ice Radio risalente al 6 marzo 2011, Weidner afferma che l'intento iniziale di Kubrick fosse quello di ricalcare il soggetto originale di Arthur C. Clarke, in cui il pianeta di destinazione era Saturno e non Giove. Tuttavia la versione ufficiale narra che il team degli effetti speciali non fosse riuscito a replicare gli anelli di Saturno attenendosi agli standard qualitativi pretesi dal regista, e che dunque si fosse optato per sostituirlo con Giove.

Weidner però si dice poco convinto da tali motivazioni. A suo avviso Kubrick fu obbligato a modificare il soggetto in corso d'opera a seguito delle forti pressioni subite da parte di alcuni ambienti occulti di alto livello, preoccupati che il film fosse eccessivamente didascalico nella rappresentazione del ruolo ricoperto da Saturno nella loro agenda di trasmutazione umana. Ciò nonostante, una lunga serie di simboli inclusi in 2001: Odissea nello Spazio ci suggerisce che in effetti Kubrick intendesse parlare di Saturno (v. correlati).

monolite, 2001, saturno2001, Kubrick, Saturno

Ma allora perché hanno lasciato che il film uscisse nelle sale?

Il motivo può essere individuato nel periodo storico esistente ai tempi in cui fu prodotto quel film, vale a dire la corsa allo spazio con l'Unione Sovietica durante il periodo della Guerra Fredda. Ma di questo parleremo più avanti, perché ora è più importante valutare l'affermazione di Weidner secondo cui Kubrick fosse consapevole dell'esistenza di un ordine del giorno segreto, perseguito da poteri occulti.

Naturalmente per comprendere appieno la gran mole di lavoro effettuato da Weidner nella analisi delle opere di Kubrick basta visitare il suo sito e leggere i suoi articoli. Quanto segue è solo una sintesi delle conclusioni.

EYES WIDE SHUT (v. correlati)
Rappresenta il punto di vista di Kubrick sugli ambienti orgiastici di New York ed i rituali bizzarri di un culto basato sul sesso, l'infedeltà e l'omicidio rituale. Il film è costellato di riferimenti all'occultismo e allude alla prostituzione minorile negli ambienti altolocati, e benché menomato in fase post-produttiva è un punto di riferimento per gli studiosi di occultismo, come fosse il reale resoconto di un insider delle pratiche sessuali oscure che si consumano in seno alle elite.
Kubrick morì solo quattro giorni dopo avere ultimato il montaggio finale del film. Ciò nonostante il film fu 'sfoltito' e nuovamente montato, dopo la sua morte.

A.I. ARTIFICIAL INTELLIGENCE (v. correlati)
Il progetto era di Kubrick, ma dopo la sua scomparsa fu completato da Spielberg. Il film ruota attorno al concetto di bambini robot, fabbricati artificialmente per essere venduti come sostituti per le coppie senza figli o i genitori in lutto che cercano di superare la perdita di un bambino umano. Ancora una volta, si dice che la trama di Kubrick sia stata stravolta dopo la sua scomparsa, benché continui ad avere questo look insano in cui la gente desidera possedere bambini che non crescono mai. Come sottolinea Weidner: Quale madre vorrebbe rinunciare a vivere l'esperienza di vedere crescere il proprio bambino? D'altro canto, che tipo di persone potrebbero voler avere un dodicenne che non cresca mai? Eh, già: proprio i pedofili, gente di cui i gruppi occulti traboccano. Il messaggio di Kubrick aveva a che fare con questo concetto?

LOLITA
In questo film Kubrick esplora il rapporto sessuale tra un uomo anziano e una ragazza minorenne. Basandosi sul romanzo omonimo Kubrick dipinge con efficacia mai più eguagliata il profilo psichico del pedofilo, grazie anche alla magistrale interpretazione di Peter Sellers.

ARANCIA MECCANICA (v. correlati)
Il più riuscito film sul controllo mentale raffigura la trasformazione di uno stupratore violento in un cittadino passivo privo della sua umanità - umanità violenta - attraverso il lavaggio del cervello. In questo film Kubrick ci parla di una società che galoppa verso l'obiettivo di tramutare le persone in soggetti flessibili. Il sospetto che tutti noi potremmo essere manipolati dalle agende occulte è espresso in questo film che mette in luce la paranoia nutrita da Kubrick nei confronti dei futuri meccanismi di controllo autoritari.
arancia meccanica, simbolismoarancia meccanica, simbolismo
Notare il motivo della 'piramide' e dell' 'occhio' di Horus, classico simbolo di Saturno.

FULL METAL JACKET
Un'altra denuncia della disumanizzazione è Full Metal Jacket, in cui Kubrick descrive gli orrori della guerra del Vietnam seguendo le vicende di un gruppo di marines americani dall'addestramento al combattimento. Ancora una volta l'osservatore consapevole può facilmente intuire come il tema della trasmutazione dei militari sia una analogia del paventato processo di trasformazione dell'umanità.

2001: ODISSEA NELLO SPAZIO
L'indiscusso capolavoro di Kubrick ricopre un ruolo primario nelle ricerche di Jay Weidner. Come accennato Weidner asserisce che questo film sia la rappresentazione 'commissionata' di un rito iniziatico evolutivo dell'umanità. Weidner ritiene che Kubrick fu incaricato di raffigurare in forma filmica l'agenda occulta che dovrebbe renderci cittadini dell'universo in grado di abbracciare il destino di futuri 'starchild.' (v. correlati)

SHINING
Film fondamentale per capire come successivamente Kubrick abbia potuto girare molti film con riferimenti all'occultismo e all'immaginario alchemico. Weidner ritiene che questo adattamento del romanzo di Stephen King (King odia questa rivisitazione) che ha come soggetto uno scrittore isolato che impazzisce, sia in realtà una rivisitazione criptica di Kubrick del suo coinvolgimento nella falsificazione dell'allunaggio del 1969.

shining, macchina scrivere

Con questa affermazione arriviamo al motivo per cui a Kubrick sarebbe stata accordata per così tanto tempo la possibilità di girare film con messaggi alchemici e rivelazioni occulte.

L'Affare Apollo 11.
Ho avuto modo di leggere il lavoro di Weidner su Kubrick nel periodo in cui cercavo delle possibili prove in merito all'allunaggio del 1969, presumibilmente simulato dalla NASA. Numerose teorie affermano che la missione Apollo del 1969 fu una bufala, ma Weidner in particolare ha catturato il mio interesse per via della sua minuziosa analisi comparativa dei filmati dello sbarco sulla Luna con alcuni effetti speciali adoperati da Kubrick durante la lavorazione di 2001: Odissea nello Spazio.

Weidner ha dimostrato senza alcun dubbio che il cielo di sfondo nelle immagini della missione Apollo 11 è stato realizzato con la stesa tecnica di proiezione frontale utilizzata da Kubrick nel suo cult movie.

Cito da una descrizione dell'eccellente film di Weidner: L'Odissea di Kubrick - Parte 1 :

"In questo documentario l'autore Jay Weidner presenta prove convincenti che lo sbarco lunare della NASA sia stato una simulazione allestita sotto la supervisione di Stanley Kubrick. Weidner rivela che il film 2001: Odissea nello Spazio non fosse solo un racconto di Arthur C. Clarke ed un adattamento per il cinema realizzato da Kubrick, ma anche un progetto di ricerca e sviluppo attraverso il quale Kubrick si avvicinò alla creazione dei celebri filmati dell'atterraggio lunare dell'Apollo. Alla luce di questa tesi, Weidner analizza anche Shining e dimostra come tra le righe sia in effetti il resoconto dei travagli personali di Kubrick durante i suoi anni al soldo della NASA."

Io stesso posso vantare una solida esperienza nella produzione dei miei film, e ho trovato gli argomenti tecnici di Weidner fortemente persuasivi. La morale dell'inchiesta di Weidner è che Stanley Kubrick accettando di falsificare l'allunaggio abbia stipulato un accordo per ottenere il pieno controllo artistico sui suoi progetti successivi alla messa in scena. Tuttavia l'essere diventato parte attiva di uno dei più enormi complotti della storia gli costò un prezzo elevatissimo in termini di coscienza, al punto che decise di usare la libertà che gli fu accordata, per esporre in maniera criptica molti elementi legati al mondo dell'occulto.

Connessione con il Culto di Saturno.
Come accennato ad inizio articolo, Stanley Kubrick aveva scelto Saturno e non Giove come luogo di provenienza del monolito di 2001 Odissea nello Spazio. Come mai?

E' risaputo come in molte tradizioni mitologiche ed esoteriche Saturno sia riconosciuto come il creatore supremo originale, o dio. Ed è altrettanto noto - come documentato da autori del calibro di Richard C. Hoagland e Joseph P. Farrell - che l'agenzia spaziale statunitense NASA sia stata e tuttora sia infestata da influenze massoniche e occulte, ognuna delle quali intenta a perseguire la propria agenda, eppure tutte completamente votate al corrotto culto di Saturno.

Durante il periodo trascorso a stretto contatto con tali membri di organizzazioni segrete in seno alla NASA - collaborazione che avrebbe condotto alla falsificazione delle riprese dell'allunaggio dell'Apollo 11 - Kubrick sarebbe stato iniziato alla loro dottrina, secondo cui il destino dell'umanità sia indissolubilmente legato ad una comprensione occulta e metafisica dell'entità Saturno. Questo sito (Saturn Death Cult - n.d.t.) si occupa di esporre tale distorta visione metafisica di Saturno. Il compito di Stanley Kubrick fu quello di confezionare una iniziazione di massa al culto di Saturno, proprio attraverso la realizzazione del cult movie: 2001: Odissea nello Spazio.

Tuttavia a quanto pare Kubrick fu ostacolato in merito ad alcune soluzioni narrative, ad esempio quando fu obbligato a sostituire Saturno con Giove nella sceneggiatura del film.

L'ironia sta nel fatto che la maggior parte degli occultisti basano le loro idee sulla convinzione che il sistema solare sia sempre stato come lo vediamo oggi, e lo stesso Kubrick non riuscì ad intuire che esista una spiegazione perfettamente razionale alla posizione astronomica di Saturno esaltata nella mitologia. Mentre gli ingegneri nazisti della NASA credono che basti riuscire a viaggiare fisicamente fino a Saturno per svelarne il mistero, coloro i quali abbiano consapevolezza del sistema solare olografico sanno che i segreti di Saturno risiedono altrove

Molti occultisti e alchimisti continuano ad aggrapparsi all'ignoranza della invariabilità del sistema solare; una cosa che sarebbe ridicola se non fosse stata continuamente usata per giustificare nei secoli i loro codici fatti di nauseabondi riti sessuali ed omicidi rituali espressivi della loro reverenza semi-metafisica nei confronti di Saturno.

Come sanno i lettori abituali di questo sito che indaga sul culto di Saturno, donne e bambini di tutto il mondo hanno subito le terribili conseguenze di questa interpretazione errata della mitologia. Film come Eyes Wide Shut e Arancia Meccanica sono la prova che Kubrick fu esposto a questa parte sgradevole del  culto di Saturno, e gli ultimi film del regista potrebbero essere stati il suo ultimo tentativo di avvertirci dell'esistenza di questa maledizione. Il genio artistico di Kubrick fu tragicamente, gravemente avvelenato dal contatto con tali entità, condizione che lo costrinse ad una terribile sofferenza per tutta la vita.

Articolo in lingua inglese, pubblicato sul sito Saturn Death Cult
Link diretto:
http://saturndeathcult.com/crimes-of-the-saturn-death-cult/stanley-kubrick-and-the-saturn-death-cult/

Post correlati: Il Culto di Saturno (Seth, Enki, Cronos, Satana)
Post correlati: Scientology, Hubbard, Crowley e l'Occulto
Post correlati: The Cabin in the Woods - D. Goddard
Post correlati: Eyes Wide Shut: Satanismo ed Alta Società - S. Kubrick
Post correlati: Transumanesimo e Propaganda Mediatica (Cinema, TV)
Post correlati: Arancia Meccanica - S. Kubrick
Post correlati: Il Segreto delle Ere e il Messia che Verrà

Astrologia Cabalistica - Libro

La Tradizione Sacra dei Sapienti Ebrei



Il Segreto delle Ere - Libro

La Storia come non vi è mai stata raccontata prima d'ora

3 commenti:

  1. Riguardo A.I. (Artificial Intelligence), si tratta della versione fantascientifica della favola di pinocchio...

    RispondiElimina
  2. Giusto italia libera, non per niente Carlo Collodi era un massone e la storia di Pinocchio ha dei risvolti esoterici

    RispondiElimina
  3. la maggior parte delle opere filmiche che arrivano a noi sono intrise di esoterismo. chiunque nel mondo dello spettacolo fa parte di "sette" iniziatiche, anche il meno probabile, è questo che dovrebbe fare riflettere.

    RispondiElimina

Se il post ti è piaciuto, non dimenticare di condividerlo e lasciare un commento.

N.B. Non saranno pubblicati commenti espressi con linguaggio offensivo o violento, e critiche non motivate / argomentate.

Leggendo le nostre DOMANDE FREQUENTI potrai crearti un'idea più precisa sul nostro approccio ai temi trattati nel blog.

GRAZIE per il contributo e la collaborazione

SISTEMA


MITI E LEGGENDE