9 marzo 2015

Filosofia del Rifiuto - Ennio Flaiano + Aforismi

ennio flaiano
di E. Flaiano

Agire come Bartebly lo scrivano.
Avere sempre una preferenza per il NO. Non rispondere a inchieste, rifiutare interviste, non firmare manifesti perché tutto viene usato contro di te in una società la quale è chiaramente contro la libertà dell’individuo e favorevole al malgoverno, la malavita, la mafia, la camorra, la partitocrazia.

Che ostacola la ricerca, la cultura, una sana vita universitaria. Dominata dalla Burocrazia, la polizia, la ricerca della menzogna, la tribù, gli stregoni della tribù, gli arruffoni, i meridionali scalatori, i settentrionali discesisti, i centrali centripeti, la Chiesa, i servi, i miserabili, gli avidi di potere a ogni livello, i convertiti, gli invertiti, i reduci, i mutilati, gli elettrici, i gasisti, gli studenti bocciati, i pornografi, i poligrafi, truffatori, mistificatori, autori ed editori.

Avere come preferenza assoluta il rifiuto, ma senza specificare la ragione del rifiuto, perché anche questa verrebbe distorta, annessa, utilizzata. Rispondere: 'Preferirei di NO.'

Non cedere alle lusinghe della televisione. Non farsi crescere i capelli, perché questo segno esterno classifica e l'azione può essere neutralizzata in base a questo segno. Non cantare, perché le canzoni piacciono e vengono annesse. Non preferire l’amore alla guerra, perché anche l’amore è un invito alla lotta.

Avere preferenza per il NO. Non adunarsi con quelli che la pensano allo stesso modo, migliaia di preferenze negative isolate sono più efficaci di milioni di preferenze negative in gruppo. Ogni gruppo può essere colpito, annesso, utilizzato, strumentalizzato.
Alle urne mettere la scheda bianca sulla quale si sarà scritto: Preferisco di NO. Sarà il modo segreto di sentirti definitivamente sereno; e forse quelli del “sì” cominceranno a chiedersi che cosa non viene apprezzato nel loro ottimismo.

AFORISMI DI ENNIO FLAIANO

Si chiamava Libertà. Un giorno in strada prese a interrogare la gente. Le risposte che ebbe furono di questo genere: «Fatevi i fatti vostri; Non te ne incaricare; Impicciati per te; Lascia perdere; Chi te lo fa fare?; Te l'ha ordinato il medico?; Ti pagano per questo?; Sei stanca di campare?; Ti puzza di vivere?; Attacca l'asino dove vuole il padrone; Non fare la stupida; Non ti mettere nei guai; Gli stracci vanno per aria; Passata la festa gabbato il santo; L'oro non si macchia; Sta' coi frati e zappa l'orto».
Libertà disse: «Questa gente è molto saggia, non ha bisogno di me».

Fra 30 anni l'Italia sarà non come l'avranno fatta i governi, ma come l'avrà fatta la televisione.

I giovani hanno quasi tutti il coraggio delle opinioni altrui.

La moda - il nostro modo d'essere - è l'autoritratto di una società, l'oroscopo che essa stessa fa del suo destino.

Mi spezzo ma non m'impiego.

La civiltà del benessere porta con sé proprio l'infelicità.

L'evo moderno è finito. Comincia il medio-evo degli specialisti. Oggi anche il cretino è specializzato.

Ho una tale sfiducia nel futuro che faccio i miei progetti per il passato.

Oh, com'è bello sentirsi profondamente intelligenti, per il Sesso sdilinquersi, per la Donna restare indifferenti... Rispondere ad ogni inchiesta, avere sempre un'opinione, sottoscrivere una protesta, spiegare la situazione... Oh, com'è bello orientarsi con la moda che passa, continuamente rifarsi alla cultura di massa... Giurare sull'arte impegnata, ripetere che l'Industria è bella, e chiudere la giornata con un colpo di rivoltella...

In Italia i fascisti si dividono in due categorie: i fascisti e gli antifascisti.

In ogni minoranza intelligente c'è una maggioranza di imbecilli.

Leggere è niente, il difficile è dimenticare ciò che si è letto. E ormai non sono più gli autori ad allontanarsi dai loro libri, ma i lettori.

Una volta credevo che il contrario di una verità fosse l'errore e il contrario di un errore fosse la verità. Oggi una verità può avere per contrario un'altra verità altrettanto valida, e l'errore un altro errore.

La parola serve a nascondere il pensiero, il pensiero a nascondere la verità. E la verità fulmina chi osa guardarla in faccia.


Post correlati: Elogio del Dissenso
Post correlati: Il Ballo di Non Consenso
Post correlati: Il Contratto
Post correlati: Come Battere il Sistema Truccato
Post correlati: Leggi Ingiuste e Disobbedienza Civile + Aforismi
Post correlati: Ralph Waldo Emerson - Pensiero + Aforismi
Post correlati: Perché l'Occidente sta Lentamente Perdendo le Libertà Civili
Post correlati: Disobbedienza - Igor Sibaldi
Post correlati: La Perfetta Imperfezione Sistemica (Sistema e Piaghe Sociali)
Post correlati: Il Pensiero Collettivo
Post correlati: Conformismo ed Esperimento Ash
Post correlati: Le Manifestazioni di Piazza Sono Inutili
Post correlati: Il Grande Film

LETTURE CONSIGLIATE



Disobbedienza Civile


Nessun commento:

Posta un commento

Se il post ti è piaciuto, non dimenticare di condividerlo e lasciare un commento.

N.B. Non saranno pubblicati commenti espressi con linguaggio offensivo o violento, e critiche non motivate / argomentate.

Leggendo le nostre DOMANDE FREQUENTI potrai crearti un'idea più precisa sul nostro approccio ai temi trattati nel blog.

GRAZIE per il contributo e la collaborazione

SISTEMA


MITI E LEGGENDE