6 luglio 2015

Massoneria ed Alieni

spock gesto massonico
di E. Dubay
Traduzione di Anticorpi.info

Il massone di 33° grado, Cavaliere di Malta onorario di sangue Royal Blue e 40° presidente degli Stati Uniti d'America: Ronald Reagan, in più occasioni ebbe modo di affermare pubblicamente che se il mondo avesse temuto una minaccia aliena, di certo si sarebbe riunito sotto un'unica bandiera.

Nel corso dell'Assemblea generale delle Nazioni Unite del 21 settembre 1987, disse:
"Nella nostra ossessione per gli antagonismi contingenti spesso scordiamo quante cose uniscano tutti i membri dell'umanità. Forse abbiamo bisogno che spunti una minaccia universale per farci prendere atto di questo legame comune. Ogni tanto mi capita di pensare a quanto velocemente le differenze nel mondo svanirebbero se ci trovassimo di fronte ad una minaccia portata da entità non di questo mondo."
In un'affollata conferenza tenuta presso la Casa Bianca il 5 maggio 1988 Reagan confermò:
"Mi sono spesso chiesto cosa succederebbe se tutti noi scoprissimo di essere minacciati da un nemico esterno... un potere proveniente da un altro pianeta. Non accadrebbe che all'improvviso scopriremmo che in realtà non esistono differenze tra noi tutti, che in realtà siamo esseri umani e cittadini del mondo e che dovremmo unirci per contrastare una simile minaccia?"
Reagan menzionò questa idea molte altre volte nel corso della sua vita.
"Gli americani oggi si indignerebbero se le truppe dell'ONU entrassero in Los Angeles per ripristinare l'ordine [si riferiva ai disordini del 1991]. Domani ci sarebbero grati! Ciò è particolarmente vero se fosse detto loro di trovarsi sotto una minaccia esterna non terrestre, reale o orchestrata, la quale metta a repentaglio la nostra stessa esistenza. In questo caso i popoli del mondo invocherebbero di essere protetti da questo male. L'unica cosa che sta a cuore ad ogni uomo è la propria incolumità. Se venisse sottoposto loro uno scenario di questo genere, la gente rinuncerebbe volentieri ad ogni diritto umano pur di ottenere la garanzia di conservare il proprio benessere, che sarebbe fornita dal Governo Mondiale."
Henry Kissinger, meeting del Bilderberg presso Evians, Francia, 1991
"L'ufologo e docente Nono Hayakawa sostiene che il piano sia chiamato Panic Project e che preveda di utilizzare alta tecnologia per creare l'illusione ottica di un'invasione di UFO. La finta emergenza fornirebbe ai governi e alle Nazioni Unite la scusa per instaurare uno stato globale accompagnato dai poteri straordinari ed ordini esecutivi che si addicono alle emergenze."
David Icke, Il Segreto più Nascosto (pag. 486)
Cultura Pop.
Quasi tutti i film o programmi televisivi che parlano di alieni e ufologia discendono da una precisa agenda di matrice massonica. Ad esempio, i seguenti prodotti di intrattenimento sono stati realizzati da massoni: Incontri Ravvicinati del Terzo Tipo, ET, Taken, Alien 1-4, Independence Day, 2001: Odissea nello Spazio, Guerre Stellari, Star Trek, Men In Black, Dalla Terra alla Luna, Apollo 13, La Guerra dei Mondi, X-Files...

Gene Roddenberry - creatore di Star Trek - era massone di 33° grado del rito Scozzese. E' il motivo per cui un personaggio della serie fu denominato Scotty; il motivo per cui veniva ripetuto un gesto di saluto cabalistico - massonico (la 'V' di Spock) e numerosi altri gesti e simboli della stessa matrice. Il nome del Capitano Kirk discende dalla parola 'Church'; in scozzese 'Kirk' significa 'chiesa'; così abbiamo la chiesa (Kirk) al comando di un'astronave denominata 'Enterprise' (Impresa). Che tipo di impresa ?

Si noti che il Vaticano finanzia e controlla tutti i maggiori telescopi astronomici e osservatori del mondo. Ogni nuova scoperta astronomica passa al vaglio del Vaticano prima di essere diffusa nella comunità scientifica e al pubblico. Intanto abbiamo le industrie del cinema e della musica che continuano a sfornare stelle, superstar, celebrità, modelli e idoli da adorare come dei.

George Lucas, creatore di Guerre Stellari, ha inondato i suoi film di simbolismo massonico. Yoda è il nome di un maestro massonico. Il Djed-eye (Jedi) deriva dai misteri egizi. L'idea dei Cavalieri Jedi proviene dai Cavalieri Templari. Skywalker è il nome del 13° Tzolkien nel calendario Maya, il cui simbolo appare stampato sul casco di Luke. Il nome Anakin deriva dai biblici Anakim o figli di Anak. Darth Vader deriva senza dubbio dal sephiroth nero della Cabala denominato Da'ath. Queste interpretazioni occulte di nomi e simboli hollywoodiani e televisivi risultano sempre ben chiare agli iniziati, ed oscure al pubblico.
"Fin dagli anni '70 Spielberg ha diretto o prodotto sette dei venti blockbuster più visti di tutti i tempi. L'intera sua carriera di regista e produttore denota una ossessione verso l'argomento 'extraterrestre.' Da Incontri Ravvicinati del Terzo Tipo del 1977 ad ET del 1982, passando per la produzione di Deep Impact nel 1998 e il recente La Guerra dei Mondi. Anche il film Lo Squalo è disseminato di stelle cadenti e strane luci nel cielo. Spielberg è stato anche produttore esecutivo di Men in Black 2, un film in cui una segreta agenzia di intelligence 'protegge' il mondo dalle minacce aliene. Nel febbraio 1997 un insider dell'industria cinematografica inglese ha fatto trapelare l'informazione secondo cui Spielberg ed un gruppo di dirigenti della sua casa di produzione DreamWorks avrebbero incontrato degli alti funzionari del Pentagono presso Los Angeles. Qui Spielberg sarebbe stato invitato a produrre un film il cui soggetto ruotasse intono ad una minaccia portata da meteore e / o comete. Un anno dopo uscì Deep Impact. Il film descrive la minaccia di una cometa che sfreccia verso la Terra e la lotta per accaparrarsi l'accesso a un bunker sotterraneo. Chi erano questi funzionari del Pentagono e perché erano così desiderosi che Spielberg producesse un film su una minaccia proveniente dallo spazio? Nel dicembre 2002 il canale SciFi trasmise la serie Taken, prodotta da Spielberg. Le venti ore di trasmissione erano focalizzate sui 'rapimenti alieni.' Il costo della produzione ammontò a ben 120 milioni dollari, aspetto che rese Taken la miniserie più costosa nella storia della televisione. Chi credeva che Spielberg ne avesse avuto abbastanza di battere sul tema restò deluso, perché a quanto pare le elite sono estremamente determinate ad impiantare questo paradigma nella mente del pubblico."
Paul Joseph Watson, Ordine dal Caos (pag. 171)
E' noto che Steven Spielberg abbia partecipato al Bilderberg nel 1999. I Rockefeller hanno supportato Erick Von Daniken (il quale fu scoperto in possesso di falsi 'artefatti') e molti pionieri dell'ufologia e ricercatori della teoria degli 'antichi astronauti.' Secondo voi a cosa è dovuto tale slancio di mecenatismo? Ricordate il manifesto del film ET di Steven Spielberg? Il dito dell'alieno aveva sostituito il dito di Dio in una posa che ricalcava quella dell'affresco michelangiolesco nella Cappella Sistina. Questa si chiama Psy-op.

E' probabile che la nostra generazione sia il target. Gli alieni rivelano ai 'contattati' che gli Annunaki del Pianeta X starebbero per arrivare. La serie X-Files cerca di dare plausibilità all'idea dei visitatori alieni. Un presunto insider del governo descrive l'esistenza di manufatti alieni nell'Area 51 e si fa chiamare Mr.X. Rilascia interviste televisive in penombra con voce modificata e vuota il sacco su tutti i files top-secret di cui è a conoscenza (governi e servizi declassificano ciò che definiscono 'documenti top secret' sugli ufo ed altri fenomeni alieni - n.d.t). Tutte coincidenze?

SETI, l'organizzazione governativa impegnata a ricercare contatti con una intelligenza aliena (Search for Extra Terrestrial Intelligence - n.d.t.) prende il nome da un faraone egizio della mitologia massonica. Il film di Stanley Kubrick 2001: Odissea nello Spazio uscì esattamente 33 anni prima dell'anno immortalato nel titolo, cioè nel 1968 (che fu anche l'anno di uscita del best seller di risonanza mondiale Chariots of The Gods? del già citato Erick Von Daniken - n.d.t.). Il presunto, ultra-pubblicizzato schianto di un fantomatico UFO del 1947 presso Roswell, ebbe luogo ad una latitudine di 33,33 gradi nord e ad una longitudine di 104 gradi. Interessante notare come 104 sia 33,33 moltiplicato per Pi grego (3,14159).
"Di tutti i mezzi per condurre gli uomini, il più efficace a me noto è quello del mistero nascosto. La brama della mente diventa irresistibile, e se un uomo si mette in testa che in un qualcosa dimora un mistero, è impossibile fargli cambiare idea, sia per argomento che esperienza. Noi possiamo modificare le nozioni solo mutando una parola. Che cosa c'è di più spregevole del fanatismo? Ma basta chiamarlo entusiasmo, quindi aggiungere una parolina nobile, e lo si può diffondere nel mondo."
Adam Weishaupt, fondatore degli Illuminati
L'idea quindi è di creare un mistero occulto insaziabile che induca a credere che gli alieni siano reali. Nel 1947, il massone di 33° grado e presidente degli Stati Uniti: Harry S. Truman creò personalmente il Majestic-12 o MJ-12, comitato segreto di scienziati e funzionari di governo che furono incaricati di indagare sul caso Roswell, gli UFO e gli extraterrestri. 
"Il dott. Steven Greer - direttore del Disclosure Project, progetto di ricerca no profit che studia i fatti riguardanti UFO, intelligenze extraterrestri e sistemi energetici e propulsione di classificazione avanzata - in un articolo risalente al giugno 2002 avvertì di come fosse in preparazione una falsa invasione aliena per indurre tutti i popoli a rinunciare a diritti e libertà in funzione di uno sforzo di resistenza comune. Greer descrisse la carta vincente finale: 'dal 1992 conosco questa farsa che mi fu svelata da una dozzina di insider. Sulle prime ne risi pensando che fosse troppo inverosimile. Anche la dottoressa Carol Rosin ce ne parlò prima del 9/11. E altre persone mi hanno confidato esplicitamente che molti degli oggetti volanti noti come UFO sono in realtà frutto di tecnologia del tutto umana, controllata da progetti profondamente 'neri' che simulano le apparizioni e si occupano di rapimenti e mutilazioni del bestiame, seminando paura verso la vita nello spazio esterno. Proprio come nel film Independence Day, l'idea è quella di unire il mondo attraverso un militarismo innescato da una finta invasione extraterrestre. Non lasciatevi ingannare. Il piano è quello di costruire finalmente un nuovo e sostenibile nemico per l'intero pianeta. Chi sarà più saggio?"
Paul Joseph Watson, Ordine dal Caos (pag. 167)
Articolo in lingua inglese, pubblicato sul sito Atlantean Conspiracy
Link diretto:
http://www.atlanteanconspiracy.com/2008/07/masonic-truth-behind-aliensufos.html

Traduzione a cura di Anticorpi.info


Post correlati: Vaticano ed Alieni
Post correlati: Il progetto Blue Beam e la Nuova Religione Mondiale
Post correlati: Antichi Alieni: dal Black Out Atavico alla PsyOp Globale
Post correlati: Fantascienza, Programmazione Predittiva e Religione Globale
Post correlati: Il Raggiro Cosmico: Che la Gente Sappia - S. M. Greer
Post correlati: Pronti per l'Invasione Aliena?
Post correlati: Lost: Simbologia di una Serie TV Esoterica
Post correlati: John Titor e la Creazione del Futuro
Post correlati: Siamo una Squadra Fortissimi
Post correlati: Alieni: la Versione di William 'Bill' Milton Cooper
Post correlati: Ufologia e Morti Misteriose
Post correlati: Tag Persuasione
Post correlati: Tag Extraterrestre

Ufo il Grande Dibattito


Voto medio su 1 recensioni: Da non perdere

Dizionario Enciclopedico dei Misteri e dei Segreti

3 commenti:

  1. L'articolo, a mio parere, svela molte strategie del sistema, eppure non credo che il quadro sia completo. Ritengo che l'establishment intenda nascondere il suo patto scellerato con alieni spregiudicati e demonizzare, in un gioco della parti, eventuali civiltà evolute. Attribuire le mutilazioni animali ed umane, tutti rapimenti, tutti gli U.F.O. ai militari è, per lo meno, improprio. Non dimenticherei che Greer è considerato un disinformatore che propala una visione New age del Contatto e degli extraterrestri, in linea con il più ingannevole Contattismo alla Ashtar Sheran.

    Saluti

    RispondiElimina
  2. Troppa aria ai denti o cos' altro ? Tutti dicono tutto, Gli stati uniti non esistono da sempre. Avvistamenti ce ne sono sempre stati, anche parecchi secoli fà. E' vero che la fantasia non ha limiti, però questo eventualmente è fare il gioco di chi, eventualmente fa il gioco. Tradotto, è un articolo che non serve a niente e nessuno, solo tempo e vita persa al pc.

    RispondiElimina
  3. stopardi il tuo commento è invece molto utile, ben scritto, e soprattutto pacato

    RispondiElimina

Se il post ti è piaciuto, non dimenticare di condividerlo e lasciare un commento.

N.B. Non saranno pubblicati commenti espressi con linguaggio offensivo o violento, e critiche non motivate / argomentate.

Leggendo le nostre DOMANDE FREQUENTI potrai crearti un'idea più precisa sul nostro approccio ai temi trattati nel blog.

GRAZIE per il contributo e la collaborazione

SISTEMA


MITI E LEGGENDE