Gli 8 Migliori Deodoranti Per Ascelle del 2020

Uno dei più grandi livellatori sociali è il sudore. Tutti noi sudiamo: ricchi, poveri, famosi o sconosciuti. E tutti noi dobbiamo acquistare prodotti per l’igiene e la cura della persona. Uno dei prodotti immancabili è di certo il deodorante per ascelle, un settore che non conosce crisi perché sugli scaffali dei negozi vediamo spuntare sempre modelli nuovi e tecnologie più mirate, per soddisfare le esigenze specifiche di ognuno di noi. Eh sì perché spesso un deodorante qualunque non basta, deve riuscire a soddisfare le esigenze personali del nostro corpo in particolare ma anche quelle del nostro stile di vita.

Il mondo dei deodoranti per ascelle è molto vasto e ricco di differenti modelli d’applicazione. Scopriamo insieme tutto ciò che c’è da conoscere per scegliere il deodorante giusto per te!

Le Migliori Deodoranti Per Ascelle

Qual è il migliore deodorante per ascelle?

I deodoranti sono prodotti ormai molto comuni e presenti in tutte le nostre case, ognuno di noi ha il proprio modello preferito, la propria marca del cuore, ma i deodoranti non sono in circolazione da molto, sai?

I primi deodoranti “commerciali” sono stati introdotti sul mercato nel tardo ‘800 ma è solo a metà del ‘900 che si sono diffusi come prodotto di igiene personale comune, un prodotto commercialmente papabile.

Anche se all’inizio erano solo per il pubblico femminile, presto l’uso si è esteso anche all’uomo e da lì sempre più brand della cura della persona hanno sviluppato le proprie linee… fino a giungere ad oggi, secolo in cui esistono formule davvero per ogni necessità.

E quindi come districarsi in questo oceano sconfinato? Abbiamo pensato di iniziare da un confronto dei prodotti più venduti, per scoprire le diverse caratteristiche e identificare il migliore deodorante per ascelle per te:

1. Deodorante per ascelle Dove

Dove - Spray deodorante rituale rigenerante al...

Vedi prezzo su AMAZON

Il deodorante Dove cura segreta rituale rigenerante al profumo di cocco e fiori di gelsomino è un prodotto ispirato ai rituali di bellezza delle donne indiane. Arricchito con 1/4 crema per la cura delle ascelle per una protezione di 48 ore e ascelle più morbide, più morbide e delicate. Aiuta la pelle a rigenerarsi più velocemente dopo la rasatura e nutre la pelle delle ascelle già dalla prima passata grazie ai suoi elementi nutrienti ed emollienti.

2. Deodorante per ascelle donna Nivea Dry Comfort

Nivea Deo Crema per donne, anti traspirante, Tube,...

Vedi prezzo su AMAZON

Il deodorante per ascelle donna di Nivea è stato testato nella vita reale, su donne con una vita attiva, per dimostrare la sua protezione affidabile contro il sudore che resiste a qualsiasi situazione quotidiana. Offre 48 ore assicurate di delicata protezione e, grazie alla sua particolare formula, si prende cura della pelle, qualunque tipo sia. Ha una fragranza fresca e duratura. È senza alcool etilico. E possiede una tollerabilità dermatologicamente confermata.

INCI

Aqua, Aluminum Chlorohydrate, Cetyl Alcohol, Glyceryl Stearate, Ethylhexyl Stearate, Isopropyl Palmitate, PEG-40 Stearate, Parfum, Aluminum Sesquichlorohydrate, Magnesium Aluminum Silicate, Persea Gratissima Oil, Trisodium EDTA, Linalool, Limonene, Benzyl Alcohol, Alpha-Isomethyl Ionone, Citronellol, Geraniol, Benzyl Salicylate, Benzyl Benzoate


3. Deodorante per ascelle in stick Neutro Roberts Blue fresco

Roberts Deo Stick Blue - 40 ml

Vedi prezzo su AMAZON

Grazie all’esclusivo System Fresco e alla speciale formula Zero Sali di Alluminio, Zero Macchie* il deodorante Neutro Roberts Fresco garantisce un’efficace protezione deodorante senza interferire con il naturale processo di traspirazione della pelle. I Sali di Alluminio limitano il fisiologico processo di traspirazione ascellare, con il risultato di impedire alla pelle di respirare liberamente. Efficace 48h. Il deodorante Fresco Classico ha una fragranza inconfondibile che nasce dall’incontro tra le note tradizionali del fougère e quelle sensuali dello ylang-ylang, con note floreali di giacinto, geranio e gelsomino. Formato stick 40 ml.

4. Deodorante per ascelle antitraspirante Roll on Perspirex

Perspirex Strong Antitraspirante Roll on - 20 ml.

Vedi prezzo su AMAZON

È clinicamente dimostrato che il potente antitraspirante roll-on di Perspirex assicura una protezione durevole nei casi di iper-sudorazione.

Una applicazione è sufficiente per 5 giorni e garantisce una sensazione di pelle extra asciutta. Modalità d’uso: applicare la sera sulla cute asciutta e integra. Formula clinicamente testata e specifica per importanti problematiche di sudorazione eccessiva.

5. Deodorante per ascelle stick Dermo-Protector Sanex

Sanex, Deodorante stick dermoprotettore, 65 ml

Vedi prezzo su AMAZON

Il deodorante in stick dermo protector 24 H di Sanex regola in maniera efficace la traspirazione e garantisce una piacevole sensazione di pelle protetta dai cattivi odori e asciutta per tutto il giorno.

Si tratta di un prodotto esclusivo di grande qualità per la cura del corpo, un accessorio perfetto se si è in cerca di un prodotto di qualità con un ottimo prezzo per l’igiene personale. I prodotti Sanex sono originali al 100% e rappresentano esattamente ciò di cui hai bisogno.

6. Deodorante per ascelle Bio in spray Saltz

SALTZ - Crystal Alum – Deodorante a spray...

Vedi prezzo su AMAZON

Saltz è un deodorante a spray con cristalli naturali che protegge contro gli odori spiacevoli per tutto il giorno grazie ai sali minerali raccolti in modo naturale.

Non contiene cloridrati di alluminio, parabeni, petrolio, alcool, emulsificanti, propellenti o sostanze chimiche nocive.

Particolarmente adatto per pelli sensibili, aiuta a cicatrizzare i tagli, ridurre il sanguinamento ed evitare le infezioni. Cosa molto importante: non ostruisce i pori. Incolore, non macchia i vestiti. Non testato sugli animali. Adatto per vegani e vegetariani.

7. Deodorante per ascelle al cristallo di potassio Lynpha Vitale

Allume di Rocca Deodorante Stick Puro Mineral -...

Vedi prezzo su AMAZON

Il deodorante naturale Allume di Rocca in formato stick è a base di allume di potassio, un sale minerale che contrasta efficacemente i cattivi odori, lasciando inalterata la capacità della pelle di traspirare liberamente.

Puro Mineral è un deodorante 100% naturale senza alcool adatto a tutte le tipologie di pelle. Delicato e senza alcol, è consigliato come deodorante per bambini. Può essere utilizzato efficacemente in tante situazioni, non solo come deodorante naturale: dopo la rasatura, per alleviare le irritazioni labiali e i foruncoli per favorirne la regressione, sulle mani per eliminare odore di pesce aglio e cipolla, sotto la pianta del piede per contrastare i cattivi odori.

Evita le irritazioni alle ascelle in caso di pelle sensibile. Come si usa questo deodorante naturale in allume di rocca? Semplicissimo: bagnare leggermente la superficie di Puro Mineral e passarlo sulla zona interessata.

8. Deodorante per ascelle extra forte Purax

Purax, Spray corpo antitraspirante, extra forte:...

Vedi prezzo su AMAZON

PURAX Body Spray è stato appositamente studiato per aree del corpo più estese, come torace, schiena, addome e zona inguinale. Il suo effetto anti-traspirante impedisce la traspirazione e la formazione di odori e di macchie sugli indumenti.

Può essere utilizzato con parsimonia anche sulle mani e sulla fronte. Impedisce la penetrazione del sudore: a differenza dei deodoranti che mascherano gli odori attraverso la profumazione, PURAX Body Spray sigilla la traspirazione prodotta dalle ghiandole sudoripare sulla superficie cutanea. Di conseguenza, impedisce la sudorazione ascellare e la formazione di odori e di macchie sugli indumenti.

Te potrebbe interessarti : I Migliori Deodoranti Naturali

Metodi d’applicazione deodorante per ascelle

Deodorante-per-ascelle

  • Stick solido – il deodorante in stick solido è la forma più diffusa in commercio. Sono fra i più pratici e non lasciano tracce di umidità sulla pelle. Solitamente sono in formula neutra, senza profumazione, bianca. Alcuni stick però possono lasciare un alone biancastro sui vestiti.

Per evitare questo abbiamo due piccoli consigli:

  1. Indossare prima la maglietta o la camicia e solo dopo mettere il deodorante;
  2. Asciugare il deodorante applicato con un asciugacapelli, in questo modo si seccherà e non lascerà la macchia sugli abiti.
  • Gel – I gel si applicano nello stesso modo dello stick ma di solito sono trasparenti. La formula gel normalmente fuoriesce da dei forellini sull’applicatore. È più liquido rispetto allo stick ma si assorbe in pochi minuti lasciando la pelle asciutta.
  • Roll-on – I deodoranti roll-on sono quelli con la pallina in cima all’applicatore, è lei che distribuirà il prodotto uniformemente sulla pelle. Il deodorante ha una forma simile a quella gel ma può essere anche più liquida.
  • Cristalli – i cristalli sono piccolissimi frammenti di sostanza antitraspirante, spesso allume di potassio. Abbiamo dedicato spazio a questa formulazione nella sezione più in basso “formule neutre”.
  • Crema – i deodoranti in crema o in lozione sono vendute in tubetti, barattoli o dispenser a pompa e si applicano con la punta delle dita (o con l’applicatore in dotazione). Anche loro sono più umidi sulla pelle ma si asciugano in pochi minuti.
  • Spray – Gli spray sono venduti in flaconi a spruzzo e di solito si asciugano istantaneamente sulla pelle. Un tempo questo tipo di applicazione conteneva elementi nocivi utilizzati per creare l’effetto spray ma oggi sono stati del tutto riformulati e sono assolutamente sicuri e infatti sono il formato più diffuso in tutto il mondo subito dopo quello stick.

Sudorazione e odore corporeo: cosa, perché e come

La traspirazione (o in parole povere, il sudore) è uno strumento ingegnosissimo del nostro corpo che permette la corretta termoregolazione. Il sudore non è “acqua”, al suo interno infatti sono contenuti minerali come sodio, potassio, calcio e magnesio ed è per questo che molti integratori sia per lo sport che per il cambio stagionale mirano a reintegrare queste sostanze che per il nostro corpo sono fondamentali.

Il sudore appare in due situazioni: surriscaldamento del corpo o stress emotivo. Di solito il sudore emotivo è concentrato su mani, piedi, ascelle e talvolta sulla testa (anche se non di rado colpisce anche il busto) mentre il sudore da surriscaldamento interessa contemporaneamente tutto il corpo.

Gli esseri umani hanno due tipi di ghiandole sudoripare: eccrine e aprocrine. Le ghiandole sudoripare eccrine sono la maggioranza nel nostro corpo, mentre le apocrine si trovano per lo più in punti chiave come ascelle, capezzoli, occhi, naso e aree genitali.

Le ghiandole sudoripare eccrine producono la sudorazione acquosa di cui parlavamo prima e funzionano soprattutto per calore o attività motoria. Dato che tutti gli esseri umani hanno diffuse colonie batteriche sul corpo, sulla pelle, e dato che queste colonie prosperano nelle aree umide, l’odore del sudore è proprio il risultato dei batteri che si riuniscono, metabolizzano il sudore eccrino e decompongono la pelle.

Le ghiandole sudoripare apocrine, invece, hanno una funzione più emotiva e vengono innescate dall’adrenalina. La sostanza che secernono è oleosa, odorosa e agisce come un feromone, come marcatore territoriale e come segno di pericolo.

La quantità di sudore secerna dipende dalla persona ed è determinata da numerosi fattori, sia fisici che ambientali. Ci sono però delle differenze nelle ghiandole sudoripare di uomini e donne. Le donne hanno più ghiandole ma l’uomo produce più sudore.

Chi produce troppo sudore e quindi soffre del disturbo noto come iperidrosi, ha ghiandole apocrine più attive e quindi l’odore può essere un problema molto più disagevole.

La traspirazione che il cattivo odore sono problematiche collegate, perché derivano dalla stessa origine, ma vanno trattate in modo diverso. Nell’uso generico si tende a pensare che un deodorante qualunque possa risolvere entrambi e infatti molti prodotti abbinano queste due caratteristiche ma la funzione principale del prodotto non è sempre così versatile e nella maggior parte dei casi si concentra nel trattamento di una delle due problematiche.

Approfondiamo quindi insieme i prodotti.

Antitraspiranti

Gli antitraspiranti utilizzano formule spesso a base di alluminio che creano la temporanea interruzione del lavoro ghiandolare, riducendo il sudore ascellare. Anche se non mascherano o riducono direttamente la produzione di cattivo odore, bloccano sia il sudore apocrino che quello eccrino che tipicamente è preso di mira dai batteri e di conseguenza eliminerà anche il cattivo odore.

Gli antitraspiranti spesso sono usati da persone che sudano in modo massiccio, per esempio chi soffre di iperidrosi, ma anche da chi vuole prevenire le chiazze di sudore sugli abiti. In poche parole, gli antitraspiranti ci tengono asciutti.

Ma quali sono queste “formule a base di alluminio”? abbiamo stilato una breve lista ma ogni prodotto può contenere ingredienti diversi e in quantità molto diversa. La raccomandazione è sempre di leggere bene la composizione sulla confezione prima di acquistare un prodotto.

  • Aluminum zirconium trichlorohydrex/tetrachlorohydrex/octachlorohydrex glycine
  • Cloruro di alluminio
  • Cloroidrato di alluminio
  • Cromidrato di alluminio

Le macchie gialle sotto alle ascelle che compaiono sui nostri abiti chiari sono causati per lo più dal contenuto di alluminio negli antitraspiranti più che dal sudore in sé.

Classificazione degli antitraspiranti

L’FDA Americano richiede che un antitraspirante debba ridurre la sudorazione del 20% per essere considerato “all day” e del 30% per essere considerato “extra forte”.

“Efficacia di livello clinico” e “massima efficacia” sono espressioni prive di effettive regolamentazioni, nonostante i due parametri percentuali visti prima, non ci sono norme precise che definiscono in modo dettagliato i requisiti necessari per potersi attribuire queste due diciture, tuttavia molti antitraspiranti le utilizzano promettendo di offrire risultati migliori rispetto ad altri prodotti similari grazie a una maggiore concentrazione di ingredienti attivi. Questo però è un punto che genera sempre preoccupazioni sulla sicurezza dei prodotti dato che potrebbero causare irritazioni cutanee o altri problemi legati alla pelle e al sistema linfatico.

Ci sono anche deodoranti con funzione antitraspirante che contengono ingredienti comunemente utilizzati in questi prodotti – come visto poco fa. Anche se la funzione è collaterale e non primaria perché il deodorante ha lo scopo di eliminare o mascherare l’odore cattivo, gli elementi antitraspiranti aiutano a limitare la sudorazione e a mantenere il corpo più asciutto.

Deodoranti

L’obiettivo primario del deodorante, come scritto nelle righe precedenti, è neutralizzare l’odore cattivo prodotto dalle ascelle. Molti deodoranti contengono alcol e sostanze emollienti che leniscono la pelle, oltre ovviamente alle fragranze profumate.

Inizialmente l’alcol stimola il sudore ma uccide anche temporaneamente i batteri. Altri ingredienti attivi contenuti comunemente nei deodoranti includono il sale (cloruro di sodio) e qualche volta degli agenti chimici antibatterici.

Nel passato i deodoranti erano ricchi di sostanze come l’ossido di zinco, il cloruro di ammonio, il bicarbonato di sodio e la formaldeide. Per fortuna con il passare del tempo si è scoperta la pericolosità di questi elementi che sono stati estromessi dalla produzione. Lo analizzeremo meglio nella sezione “Rischi per la salute”.

La classificazione dei deodorante ricade nei “Cosmetici”, quindi un prodotto per la cura del corpo, che sia per la pulizia, la bellezza, ecc… in altre parole i deodoranti non sono rimedi per la cura di condizioni mediche, sono prodotti per il controllo del cattivo odore corporeo e non della sudorazione. Inoltre gli ingredienti utilizzati sono pressoché uguali per uomo e donna, variando per lo più dal profilo della profumazione.

Formulazioni naturali

Dato il recente aumento della richiesta di prodotti organici, vegani e biologici, si è creata un’ampia fetta di mercato che coinvolge tutti i settori merceologici, con queste precise caratteristiche. E anche i deodoranti non ne sono rimasti esclusi. Anche se sono meno diffusi di altri prodotti cosmetici (per esempio maschere per capelli, creme viso, shampoo…), è possibile trovarli in farmacia, erboristeria o presso rivenditori specializzati – oltre, ovviamente, online.

Per essere considerati “naturali” i deodoranti devono contenere alcuni ingredienti di origine vegetale o minerale pura. Ingredienti che non sono stati creati chimicamente in un laboratorio, insomma.

Per essere considerati “biologici” gli ingredienti naturali utilizzati devono essere stati coltivati senza l’uso di pesticidi , fertilizzanti o OGM.

Infine i prodotti “vegani” non devono contenere ingredienti di origine animale, inclusa la cera delle api.

Profumati o non profumati?

migliore-deodorante-per-ascelle

È importante notare la differenza fra “profumazione neutra” e “senza profumazione”.

I prodotti “neutri” contengono degli additivi profumanti che servono a mascherare l’odore delle sostanze chimiche del deodorante e quindi, anche se “non profumati” avranno quella profumazione.

I prodotti senza profumazione, invece, non contengono nessun ingrediente profumante e sono praticamente inodori.

Un possibile lato negativo degli antitraspiranti profumati (e dei deodoranti) è che il loro profumo potrebbe cozzare con la colonia o il profumo di bellezza e quindi creare un mix decisamente poco gradevole.

Pericolosità per la salute

Nel corso degli anni si sono sollevate numerose preoccupazioni circa la pericolosità dei deodoranti e degli antitraspiranti, soprattutto sulla loro possibile relazione alla comparsa di tumori o malattie degenerative es. l’Alzheimer. Molte di queste erano legate all’uso di alluminio negli antitraspiranti. Tuttavia le ricerche non hanno dimostrato alcuna reale correlazione .

Per quanto riguarda la correlazione sospetta all’insurrezione di tumori al seno, si pensa che sia stata generata da un’email spam nel 1999 e che da allora la voce si sia diffusa dilagante nella popolazione. Dei ricercatori dell’Istituto Nazionale dei Tumori americano e della FDA hanno determinato che non esistano prove reali che colleghino questi prodotti all’insorgenza di tumori.

L’unico ingrediente presente anche nei deodoranti di reale preoccupazione sono i parabeni, oggi esclusi da quasi tutti i prodotti di bellezza e per cui è preferibile leggere l’etichetta del prodotto per verificarne l’assenza prima dell’acquisto.

L’alluminio degli antitraspiranti e l’alcol della fragranza nei deodoranti potrebbero essere irritanti per la pelle di alcuni, soprattutto dopo la depilazione, quando la pelle è particolarmente sensibile.

Se si soffre di pelle particolarmente secca o sensibile, è meglio leggere la lista degli ingredienti con attenzione. Sarà meglio evitare di applicare l’antitraspirante dopo la doccia o la depilazione perché è dove la pelle può rispondere con maggior violenza.


Domande frequenti

💪 1. Quanto deodorante si dovrebbe usare?

La quantità di deodorante dipende dalla dimensione dell’ascella della persona e dalle proprie necessità. Non ci sono regole precise, l’importante è ricoprire la parte dell’ascella in cui è presente la peluria. In caso di deodoranti spray di solito circa 2 spruzzi   di prodotto mentre 2 o 3 passate di deodorante in stick o roll-on. In ogni caso sulle confezioni il produttore include quasi sempre le dosi giuste per una corretta applicazione.

💪 2. Il deodorante va lasciato asciugare?

Alcuni tipi di deodorante, soprattutto quelli antitraspiranti ad azione potente, dovrebbero essere lasciati asciugare. In alcuni casi si consiglia l’utilizzo di un asciugacapelli, così da ridurre i tempi di attesa. Inoltre è preferibile non  passare troppe volte il deodorante sulla zona trattata.

💪 3. Perché le ascelle hanno un cattivo odore nonostante il deodorante?

I deodoranti coprono l’odore del sudore ma non lo eliminano alla radice. Questi prodotti spesso sono a base di alcol e rendono la pelle acida. Ciò inibisce la formazione dei batteri, la causa del cattivo odore. se il problema dell’odore è molto forte, consigliamo l’uso di deodoranti di livello medicale e un consulto dal medico.

💪 4. Il deodorante può essere messo tutti i giorni?

A seconda del proprio corpo e del tipo di deodorante o di antitraspirante che si utilizza potrebbe non essere necessario applicarlo ogni giorno. Alcuni antitraspiranti infatti sono pensati per durare 48 ore, ciò significa che un’applicazione eccessiva non è consigliata.

💪 5. Cosa succede quando si smette di utilizzare deodoranti con alluminio?

Smettendo di utilizzare antitraspiranti salini con alluminio la pelle eliminerà naturalmente i residui di alluminio tramite le ghiandole del sudore, nel tempo. Così spiega il Dott. Joshua Zeichner, dermatologo newyorkese.


Fonte:

Odore della pelle: da cosa dipende? – Donna Moderna¹

Sudorazione – Wikipedia²