I 9 Migliori Oli Di Cocco

Oggi siamo tutti più attenti alla qualità dei cibi che mangiamo e agli ingredienti utilizzati nei cosmetici che utilizziamo.

Forse anche tu stai cercando di sostituire alcuni prodotti con altri molto più salubri?

Allora avrai sicuramente sentito parlare dell’olio di cocco!

Vuoi saperne di più?

Oggi ti spiegheremo tutto ciò che devi sapere su questo prodotto e, soprattutto, come scegliere miglior olio di cocco ad uso cosmetico tra le offerte sul mercato!

I Migliori Oli Di Cocco

Qual è il miglior olio di cocco?

Innanzitutto occorre capire per quale scopo si desidera utilizzare il prodotto.

Vuoi usarlo per cucinare? Oppure per I tuoi prodotti di igiene?

O ancora per entrambi gli usi?

Altri fattori da considerare per capire quale scegliere sono il processo di estrazione e varie differenze di lavorazione.

Esatto, proprio come per il classico olio di oliva troviamo diversi prodotti di qualità differenti.

1. Olio Di Cocco Garnier Ultra DOLCE

ULTRA DOLCE OLIO DI COCCO LISCIANTE SPRAY 150ML

Vedi prezzo su AMAZON

Da Garnier un cosmetico destinato alla bellezza dei capelli.

Questo spray lisciante della nota linea Ultra Dolce, è in formato spray da 150 ml.

Con l’aggiunta di burro di cacao, offre un liscio perfetto e ha un effetto anti crespo.

Il prodotto penetra istantaneamente e sprigiono un profumo esotico e fruttato.

Dai test effettuati risulta anche proteggere dal calore dino a 230 gradi!

Per l’utilizzo corretto occorre spruzzare il prodotto sui capelli prima dell’acconciatura, in modo da rendere la chioma più morbida, facile da pettinare, protetta e nutrita.

L’utilizzo può essere esteso a trattamenti quotidiano per nutrire I capelli, domare il crespo e tenere il volume sotto controllo.


2. Olio Di Cocco Per Capelli Revlon Uniq One

Uniqone All in One Coconut Hair Treatment Spray...

Vedi prezzo su AMAZON

Il trattamento spray di Revlon Uniq-One, si presenta in un flacone da 150 ml, quindi di lunga durata.

Un buonissimo profumo e dieci benefici: ripara I capelli secchi e danneggiati, controlla il crespo e offre lucidità, protegge dal calore, rende la chioma morbida e setosa, protegge I capelli colorati e ha dei filtri UVA e UVB, rende I capelli facili da pettinare e acconciare, scioglie I nodi, mantiene a lungo la piega, previene le doppie punte e rende I capelli più corposi.

L’utilizzo prevede di spruzzare il prodotto sui capelli bagnati, senza risciacquare.

3. Olio Di Cocco Per Viso Frazionato Aromatika

Olio di Cocco Frazionato 100ml - 100% Puro e...

Vedi prezzo su AMAZON

Passiamo a un prodotto puro e naturale, ideale per svariati utilizzi: pelle, labbra, unghie, capelli, viso e corpo.

Ottimo anche per il relax, si presenta in una semplice ed elegante bottiglia di vetro da 100 ml, ma è disponibile anche in formato più piccolo.

Il motto del brand è “Solo il potere della natura”, che già indica un prodotto completamente naturale.

Risulta un ottimo antiossidante, anti-invecchiamento, anti.rughe e aiuta a combattere le smagliature, oltre ad esse un ottimo alleato per I massaggi.

Il prodotto in questione non contiene additivi sintetici, conservanti o coloranti.

4. Olio Di Cocco Ktc

KTC 100% - Olio Multiuso alla Noce di Cocco 2x...

Vedi prezzo su AMAZON

Un’offerta multipack per risparmiare, composta da 2 confezioni da 500 ml l’una.

Puro al 100%, risulta versatile e utilizzabile sia in ambito alimentare che cosmetico ed è adatto ai vegani.

Di consistenza solida simile alla pasta, può essere utilizzato a temperatura ambiente quando è sciolto, ovvero quando ci sono circa 24 gradi o più..

Tra gli utilizzi cosmetici possiamo citare quello per I capelli, ad esempio per fare una maschera nutriente.

Molto idratante, è quasi inodore e non unge.

Si assorbe rapidamente e risulta anche un ottimo doposole.

Utile anche per rimuovere il make up waterproof.

5. Olio Di Cocco Biologico Kokosol

nu3 Olio di Cocco Puro Biologico Spremuto a Freddo...

Vedi prezzo su AMAZON

Da nu3 troviamo Kokosol: puro, biologico, spremuto a freddo, extra-vergine e certificato OEVCO.

L’utilizzo è consentito non solo a livello cosmetico, ma anche in cucina.

Ideale per cottura e condimento, dalle fritture alla preparazione di smoothies.

Per la bellezza e la cura del corpo possiamo utilizzarlo come balsamo per I capelli, che acquisiranno lucentezza.

Dato che non sono inclusi additivi, è ottimo anche per la pelle, come crema idratante e anche come struccante.

A temperatura ambiente il prodotto è solido, mentre a circa 25 gradi passa allo stato liquido.

Per questo motivo non andrebbe conservato in frigorifero.

6. Olio Di Cocco Mct Mea Vita

Meavita Meavita Mct Oil, Confezione Da 2 (2X 500...

Vedi prezzo su AMAZON

Un prodotto che si distingue per la sua purezza al 100%, composto esclusivamente dal 70% di acidi grassi C8 (acido caprilico) e dal 30% di acidi grassi C10 (acido caprino).

Quasi insapore, può essere aggiunto a qualunque alimento e risulta il perfetto alleato per I fritti. Si consiglia di non riscaldarlo oltre I 120 gradi.

L’offerta include 2 bottiglie da 500 ml l’una, molto simili a quelle del tradizionale olio di oliva, che richiamano quindi all’uso alimentare.

Ciò nonostante, è possibile usare il prodotto anche in ambito cosmetico per curare pelle e capelli o per preparare I propri prodotti aggiungendo altri ingredienti.

7. Olio Di Cocco Mystic Moments

Olio Vettore di Cocco - 5Kg - 100% Puro

Vedi prezzo su AMAZON

Vuoi fare una bella scorta? Mystic Moments propone un barattolo da ben 5 kg!

Solido a temperatura ambiente, passa alla forma liquida quando si superano I 24 gradi circa. Per utilizzarlo in condizioni climatiche con temperature più basse occorrerà quindi scaldarlo leggermente.

Ottimo per creare una barriera sulla pelle, risulta essere il tipo di olio prediletto per la creazione di saponi di qualità lavorati a freddo.

Il prodotto ha un lieve profumo, ma è considerato pressoché inodore.

Ricco di vitamina E e oilkifenoli antiossidanti, risulta un’ottima scelta per la cura della pelle e dei capelli, nonché di altri usi per la cura e la bellezza del corpo.

8. Olio Di Cocco Extravergine The Body Source

Olio di Cocco Extra Vergine da 1 Litro - Crudo e...

Vedi prezzo su AMAZON

100% puro e biologico, prodotto con sole noci fresche, non idrogenato, non sbiancato e non idrogenato: completamente naturale e con certificazione biologica.

Tra gli usi principali troviamo quello per I capelli, che diventeranno belli e setosi; quello per le unghie che diventeranno più sane; quello per la rimozione del trucco; quello per le labbra; quello per il corpo.

Ovviamente può essere utilizzato anche in cucina, per arricchire frullati, ridurre la sensazione di fame, migliorare il metabolismo e aumentare l’energia.

Non contiene latticini o glutine e può essere utilizzato anche come condimento di insalate o per la cottura al posto degli oli di oliva o simili.

9. Olio Di Cocco Naissance

Naissance Olio di Cocco Vergine Biologico - Olio...

Vedi prezzo su AMAZON

Concludiamo con Naissance, un altra alternativa per chi desidera un prodotto puro al 100%, vegano e senza OGM.

La confezione contiene 250 grammi di olio vergine, non raffinato e pressato a freddo, certificato e dal profumo dolce e leggero.

Risulta un ottimo idratante per la pelle e per I capelli ed è ricco di grassi essenziali e vitamina E.

Può essere utilizzato puro in quanto non lascia la pelle unta, ma anche usato per la preparazione di creme, scrub, maschere per capelli, deodoranti, lozioni rinfrescanti, creme lenitive e altri prodotti fatti in casa.

Cos’è L’Olio Di Cocco?

olio-di-cocco

  • Rientra negli oli vegetali e si ottiene tramite estrazione dalla polpa essiccata del frutto.
  • Il punto di fumo indica il punto in cui gli oli iniziano a bruciare e a rilasciare tossine.
  • Si capisce quindi che per la cottura più il punto di fumo è alto meglio è.
  • L’extra vergine di oliva ha un punto di fumo intorno ai 160 gradi, mentre questo arriva a circa 160, come il burro.
  • Si leggono molti scritti riguardo questo prodotto, alcuni con opinione positiva, altri negativa.
  • Dato che non siamo medici, se vuoi approfondire il discorso ti rimandiamo a un interessante
  • Ci sono popolazioni che lo producono e ne fanno uso da migliaia di anni e che ne riportano numerosi benefici.
  • I maggiori produttori sono Filippine, Indonesia e India.
  • Introdotto in Gran Bretagna come burro vegetale nell’800, verrà utilizzato solo in seguito nella produzione di saponi.
  • Oggi lo troviamo sia nelle cucine che nell’industria oleochimica, per la produzione di cosmetici, farmaci e tensioattivi.
  • A nostro parere, dopo aver letto diversi punti di vista, questo elemento può portare tanti benefici, ma a livello di alimentazione è bene utilizzarlo in modo intelligente, evitandone l’assunzione in grandi quantitativi.
  • Molte cose possono essere positive, ma solo nella giusta quantità!
  • Basti pensare che anche il nostro amato caffè, se assunto in dosi massicce e superiori ai 1000 mg al giorno, può portare ad un’intossicazione!

Olio Di Cocco – Quale Tipologia Acquistare

Vuoi usarlo per cucinare? Oppure come cosmetico?

O ancora vorresti farne un uso misto?

Per Tutti Gli Usi

Se prevedi di utilizzarlo sia per uso alimentare che durante le tue routine di bellezza, tieni presente che te ne servirà una quantità maggiore.

Un prodotto di qualità non è certo low cost, ma in commercio potrai trovare delle ottime offerte e delle opzioni con un ottimo rapporto qualità prezzo.

Olio Di Cocco Per Massaggi E Cosmesi

Esatto! Sapevi che è ottimo per aumentare il calore durante I massaggi?

Vale sicuramente la pena provarlo, per aggiungere ancora più relax alla tua seduta.

Oggi anche molti produttori di cosmetici utilizzano questi oli proprio per le loro qualità idratanti.

Maschere per capelli, creme idratanti, solari, … E’ anche indispensabile per la produzione del sapone!

Potrai sperimentare a casa e preparare dei cosmetici fai-da-te, oppure acquistare comodamente dei prodotti già pronti.

Ottimo è il connubio con I burri vegetali, come il burro di karitè e il burro di cacao.

Olio Di Cocco Alimentare

Oltre al classico utilizzo in cucina, troviamo anche degli integratori sotto forma di capsule, buona alternativa per chi vuole ottenerne benefici senza troppa fatica.

Anche in questo caso ricordiamo di farne un utilizzo ponderato e di rispettare sempre le dosi consigliate dal produttore.

Dove comprarlo?

Puoi sicuramente trovarlo sui vari siti di vendita online, ma anche molti negozi fisici si sono attrezzati vista la crescente richiesta.

Lavorazione Dell’Olio Di Cocco

I metodi di produzione possono essere diversi e, da essi, dipende la qualità finale del prodotto.

In linea di massima abbiamo due metodi: pressatura meccanica e lavorazione chimica.

Nel primo caso vengono impiegati degli appositi macchinari che spremono gli oli in diversi modi.

La lavorazione chimica comporta chiaramente l’uso di prodotti chimici e solventi per l’estrazione e la filtrazione.

Gli oli di alta qualità sono generalmente quelli prodotti tramite pressatura meccanica, che può avvenire in due diversi modi.

Vediamo quali.

Spremitura A Freddo A Basse Temperature

La lavorazione avviene a temperature in genere sotto I 45 gradi.

La temperatura della noce di cocco e dell’olio viene monitorata attentamente durante il processo di spremitura.

La lavorazione a basse temperature dovrebbe favorire il mantenimento dei sapori e delle sostanze nutritive.

Pressatura

In questo caso la lavorazione avviene a temperature più alte.

Questo consente una produzione più rapida, che si traduce in un prezzo più economico per l’acquirente.

Olio Di Cocco Fonte Di Acido Laurico

  • Cos’è l’acido laurico?
  • E’ un acido grasso chiamato anche C12 in quanto contiene 12 atomi di carbonio nella sua molecola.
  • Oltre il 50% dei grassi contenuti in questo olio è costituito da acido laurio.
  • Questo acido viene impiegato in molti prodotti di make-up, cosmesi e igiene del corpo.
  • Ha anche mostrato risultati promettenti come agente per aumentare il colesterolo “buono” nel corpo e si è anche guadagnato la reputazione di essere un possibile antimicrobico.
  • Secondo altri sudi potrebbe essere utile anche contro l’acne e per la lotta contro I microbi orali.

Usi Interessanti Dell’Olio Di Cocco

  • Non solo apprezzabile per il suo gusto le sue proprietà nutritive e idratanti!
  • Sebbene non sussistano studi scientifici, l’olio di cocco risulta ottimo per vari utilizzi.
  • Queste segnalazioni sono veritiere?
  • Non resta che provarle, male non fanno!

Lavaggi orali

  • Oltre all’utilizzo per migliaia di anni di questo olio in india e in altri luoghi per i lavaggi orali, abbiamo anche uno studio indiano che ha mostrato la riduzione della placca.

Guarigione delle ferite

  • In questo caso gli studi sono recentissimi e ancora in corso.

Antiossidante

  • Grazie ai polifenoli presenti nell’estratto, le cellule vengono aiutate nel combattere l’ossidazione.

Struccante

  • Olio di cocco struccante? Sì, è ottimo in particolare per rimuovere il trucco degli occhi, purché il prodotto sia di alta qualità.
  • Sappiamo bene quanto sono utili I trucchi waterproof, ma anche quanto è difficile rimuoverli a fine giornata.
  • Questo struccante naturale rimuove efficacemente ogni residuo di make-up.

Per i capelli

  • Pressoché tutti i prodotti oleosi possono offrire lucentezza alla chioma, ma chi utilizza l’olio di cocco ne sottolinea degli effetti grandiosi.
  • Alcuni prodotti commerciali lo contengono misto ad altri ingredienti per ottenere uno spray che protegge la chionma dal calore di phon e piaste e la rende più disciplinata, ma può essere utilizzato anche puro per fare una maschera rigenerante.
  • Nel secondo caso occorre lasciare in posa e risciaquare, mentre gli spray sono solitamente da non risciacquare.

Base per oli essenziali

  • Un olio di buona qualità risulta un’ottima base a cui aggiungere gli oli essenziali.

Per la dermatite da pannolino

  • Secondo qualche parere risulta ottimo anche per alleviare la dermatite da pannolino.
  • Non essendoci studi ufficiali, si consiglia di evitare questo utilizzo finché non saranno disponibili informazioni certe.

Per le piante a foglia larga

  • Ebbene sì, possiamo usarlo anche I giardino, strofinandolo sulle foglie delle piante.

Per i piedi

  • Alla fine di una lunga giornata I piedi sono la parte del corpo più dolorante per la maggior parte delle persone.
  • Tacchi alti, sudorazione, troppo tempo in piedi, … ecco che anche in questo caso gli oli di cocco tornano utili!
  • Possono essere utilizzati insieme ad altri ingredienti per un effetto rinfrescante, come ad esempio la menta.

Per gli strumenti musicali

  • Se è ottimo per I mobili in legno, lo è anche per gli strumenti musicali in legno, come ad esempio le chitarre.

Per I capi in pelle

  • I capi d’abbigliamento e gli oggetti in pelle tendono a rompersi e a seccarsi nel tempo. Il prodotto può riportare morbidezza ed elasticità.

Per la pelle del corpo

  • Sulla tua pelle puoi aggiungere alla sostanza oleosa dello zucchero o del sale marino e ottenere un eccezionale esfoliante.
  • Puoi anche usarlo come base per fare un sapone, oppure come doposole.
  • Altro utilizzo consigliato è quello per la rasatura.

Per le unghie

  • Abbiamo anche chi l’ha provato sulle unghie e sulle cuticole, riportando ottimi benefici.

Ingredienti Da Evitare

  • Sappiamo tutti quanto sia importante leggere l’etichetta di ciò che vogliamo comprare!
  • Grazie ad essa possiamo capire in un istante la qualità del prodotto e valutarla nell’immediato.
  • Un olio a basso prezzo potrebbe sembrare un’occasione, ma lo è veramente?
  • Il costo dipende da vari fattori e a volte possiamo trovare un prodotto più economico solo perché non è di una marca famosa, altre potrebbe invece essere di bassa qualità.
  • Quali sono quindi gli ingredienti da evitare?
  • Oli vegetali aggiunti, come quello di semi di cotone e di colza.
  • Questi si ossidano rapidamente, soprattutto a alte temperature, formando radicali liberi che possono portare conseguenze spiacevoli.
  • Se l’utilizzo è destinato alla persona, quindi come alimento o come cosmetico, meglio optare per qualcosa di estremamente bio e naturale, dove l’olio di cocco risulta essere l’unico ingrediente presente.

Olio Di Cocco Raffinato VS Puro

miglior-olio-di-cocco

  • Il raffinato viene estratto dalla polpa essicata del frutto, usando il calore e l’esano, un solvente chimico.
  • Dopo l’estrazione viene filtrato, sbiancato e privato dell’odore.
  • La maggior parte dei prodotti che troverai viene prodotta in questo modo, a meno che non sia indicata specificatamente in etichetta una lavorazione diversa.
  • Che effetto ha questa lavorazione?
  • Innanzitutto le alte temperature possono distruggere gli enzimi e I nutrienti presenti nell’olio di cocco.
  • L’esano porta un’ulteriore degradazione: esso può provocare depressione del sistema nervoso centrale, nausea, vertigini, mal di testa e irritazioni a gola e occhi.
  • Passiamo al puro: viene estratto da polpa fresca, non viene filtrato, né sbiancato né privato dell’odore, né vengono utilizzate sostanze chimiche.

Il vero nome della noce di cocco è “drupa”, lo sapevi?

Curiosità

Questo olio si solidifica a temperature al di sotto dei 25 gradi, per questo alcune persone lo utilizzano come termometro per decidere cosa indossare.

Il termine cocco pare derivi dallo spagnolo “coco”, che significa “testa di scimmia”.

Oltre al frutto in sé, agli oli e al latte è possibile ricavare anche un particolare vino.

Raccogliere I frutti dalla palma risulta complesso, data l’altezza che queste piante possono raggiungere. Per questo motivo, in alcuni paesi la raccolta viene fatta tramite l’impiego di scimmie addestrate.

La palma è considerata sacra e simbolo di vita in molte culture. Il motivo è che questa pianta offre tutto il necessario alla sopravvivenza: legno, foglie per la copertura delle capanne, frutta, latte e anche acqua potabile.

La palma da cocco si chiama propriamente “cocus nucifera”, quindi potresti trovare questa dicitura nell’INCI.

E’ originaria dei paesi tropicali dell’Oceano Pacifico e dell’Oceania (Filippine, Melanesia, ad esempio).

Conclusioni

Hai deciso di provare questo prodotto?

Hai trovato abbastanza informazioni?

Abbiamo visto insieme I vari usi che si possono fare di questo prodotto, le differenze tra I prodotti bio e quelli trattati chimicamente e gli ingredienti da evitare.

Puoi prendere prodotti dedicati, già pronti ad usi cosmetici particolari, oppure cercare delle ricette per creare da te I tuoi prodotti di bellezza!

Ora non ti resta che decidere dove comprarlo, provarlo e condividere la tua esperienza!

Non dimenticare di cercare tante idee per delle ricette culinarie e anche per produrre I tuoi prodotti cosmetici fai-da-te!


Domande frecuenti

🥥 1. A cosa serve l’olio di cocco?

E’ ricco di grassi saturi sani, che hanno degli effetti diversi rispetto alle altre tipologie di grassi presenti nella dieta e che possono aumentare la combustione dei grassi, fornendo energia.

Può essere utilizzato in ambito culinario per la cottura e anche come condimento.

🥥 2. Che effetto ha l’olio di cocco sulla pelle?

E’ un antibatterico naturale, antifungino ed è anche idratante: per questo lo troviamo spesso in prodotti cosmetici naturali.

Risulta delicato e piacevole.

Contiene acidi grassi nutrienti, vitamina E, è ricco di acido laurico e rende la pelle liscia.

🥥 3. Va bene usare l’olio di cocco sul viso?

Meglio usarlo sul corpo.

Esso tende infatti a ostruire I pori, risultando così non ideale in caso di acne o di pelle grassa.


Fuenti:

Olio di cocco: proprietà e benefici – Alfemminile