Le 7 Migliori Strisce Sbiancanti per un Trattamento Denti Fai da Te

Sfoggiare un sorriso perfetto con denti più bianchi e sani aumenta la nostra autostima e ci rende più sicuri nelle relazioni sociali. Tuttavia, alcune cattive abitudini possono influire sulla salute dei nostri denti e contribuire ad ingiallirli nel corso del tempo.

Il fumo, l’assunzione di determinati cibi o bevande come caffè, liquirizia, tè e coloranti artificiali, bevande gassate ed acide, possono macchiare i denti. Per farli tornare brillanti, a volte è sufficiente intervenire con alcune buone pratiche di igiene orale, come un’energica spazzolatura dei denti almeno due volte al giorno. Non sempre, però, questo è sufficiente. Ecco che allora puoi ricorrere alle migliori strisce sbiancanti, un trattamento fai da te per rendere il sorriso più bianco senza ricorre ad interventi estetici costosi.

Le Migliori Strisce Sbiancanti

Quali sono le migliori strisce sbiancanti per denti?

Lo sbiancamento dei denti può essere effettuato sia attraverso trattamenti professionali, sia con rimedi naturali e “fai da te”. Tra questi le migliori striscette sbiancanti per denti bianchi sono una soluzione semplice e a portata di mano.

Le strisce sbiancanti rappresentano un metodo innovativo per lo sbiancamento dentale, che può essere eseguito tranquillamente a casa. Sono facili da usare e più convenienti dei servizi professionali di sbiancamento dei denti, ma vanno usate con cautela e con la dovuta attenzione.

Si tratta di piccole pellicole di materiale plastico contenenti i principi attivi, che devono essere messe a contatto sui denti e lasciate agire. I trattamenti devono essere eseguiti almeno per un periodo di tempo di due settimane consecutive.

Qui di seguito ti presentiamo le migliori strisce sbiancanti:

1. Strisce sbiancanti denti Crest – Le migliori per raggiungere i punti più difficili

Crest denti Anticavidad sbiancamento dentifricio...

Vedi prezzo su AMAZON

È un dentifricio al fluoro compatibile con l’uso degli spazzolini elettrici Oral-B (escluso il Sonic).
Illumina il tuo sorriso rimuovendo a fondo le macchie più nascoste, grazie al suo effetto schiumogeno. Il fluoro rafforza anche lo smalto e aiuta a proteggere contro la carie. Rimuove fino al 95% delle macchie superficiali in 3 giorni di trattamento.

Caratteristiche chiave:

Lascia l’alito fresco, al gusto di menta

Ha una delicata azione schiumogena

Il suo contenuto di fluoro protegge contro la carie

Specifiche:

Marchio: Crest

Numero di strisce: 2

2. Sbiancante Denti Ray of Smile – Le migliori strisce per formula potenziata

28 Sbiancamento Dei Denti Strisce Sbiancante Denti...

Vedi prezzo su AMAZON

La confezione contiene 28 strisce (14 per arcata superiore + 14 per quella inferiore) per un trattamento nell’arco di 2 settimane: le strisce vanno usate per 60  minuti al giorno per avere effetto fino a 12 mesi.

Sono sviluppate con una formula potenziata senza perossido che permette di avere fino a 5 tonalità di denti più bianchi in 7 giorni.  Con la nuova tecnologia No-Slip puoi bere, parlare, fare la doccia o anche fare jogging e fare altre attività sportive e le strisce rimarranno sempre sui denti.

Caratteristiche chiave:

Le strisce sono sono appena visibili durante l’applicazione

Hanno un gusto gradevole di menta fresca

Se utilizzate nel modo corretto garantiscono un effetto sbiancante duraturo

Specifiche:

Marchio: Ray of Smile

Numero di strisce: 28

3. Sbiancante per Denti iFanze 56 PCS, Sbiancanti Denti – Le migliori per due cicli di trattamento

56 PCS Sbiancante per Denti, Sbiancanti Denti,...

Vedi prezzo su AMAZON

Nella confezione sono incluse 56 strisce (28 per denti superiori + 28 per inferiori) per una ciclo minimo di 14 giorni (quindi con una confezione si possono fare 2 cicli): basta un’applicazione di 30  minuti al giorno. Noterai la differenza già dopo il primo utilizzo. La formula speciale delle strisce sbiancanti rimuove le macchie causate dal fumo, tè, caffè, bevande zuccherate e vino rosso.

Caratteristiche chiave:

Sono ideali per chi ha denti sensibili

Viene fornito un vademecum sulle tonalità dei denti

Facili da mettere e togliere, si riesce a parlare senza problemi

Specifiche:

Marchio: iFanze

Numero di strisce: 56

4. Strisce Sbiancanti Denti Pro Teeth Whitening  – Le miglior per assenza di fluoruri e perossidi

Strisce sbiancanti denti con carbone...

Vedi prezzo su AMAZON

Queste strisce sbiancanti al carbone attivo rimuovono le macchie dalla superficie dei denti, senza danneggiarne lo smalto. Sono prive di fluoruro e perossido e svolgono un’azione più delicata e molto efficiente. Per migliori risultati lava i denti dopo l’uso per rimuovere eventuali residui di carbone attivo. In soli 30 minuti può già ottenere uno sbiancamento a livello professionale.

Caratteristiche chiave:

Sono estremamente facili da utilizzare

La loro azione è delicata ma efficace

Si applicano per mezz’ora

Specifiche:

Marchio: Pro Teeth Whitening

Numero di strisce: 28

5. Trattamento sbiancante per denti Aiooy – Le migliori per risultati professionali

Prive di perossidi e sostanze chimiche aggressive, queste strisce di gel elastiche sono facili e comode da usare, con delicato sapore alla menta. La presa antiscivolo della tecnologia Advanced Seal mantiene inalterata la tua capacità di parlare e bere acqua. Si consiglia di refrigerare ma non congelare le strisce e non maneggiarle con mani bagnate. In soli 30 minuti si può già ottenere uno sbiancamento a livello professionale.

Caratteristiche chiave:

Hanno un delicato gusto di menta

Si può parlare e bere  acqua mentre sono applicatele

Sono facili e comode da applicare

Specifiche:

Marchio: Aiooy

Numero di strisce: 28

6. Sbiancante per Denti iFanze – Le migliori per ridurre la sensibilità dei denti

Sbiancante per Denti, iFanze Sbiancanti Denti,...

Vedi prezzo su AMAZON

Facili da usare, le strisce migliorano l’ingiallimento dei denti e risolvono le macchie causate da cibi e bevande. I loro ingredienti sono sicuri e se un po’ di gel è deglutito non causa problemi.

Dopo il trattamento occorre eliminare eventuali residui di gel lavando i denti o facendo gargarismi. Nel caso risultasse difficile rimuovere le strisce si possono con acqua. Nella confezione è inclusa una guida con le diverse tonalità di colore per confrontare il risultato.

Caratteristiche chiave:

La confezione contiene il trattamento per un ciclo minimo consigliato di 14 giorni

Si applicano per trenta  minuti di applicazione

Viene fornita una guida per vedere i risultati raggiunti

Specifiche:

Marchio: iFanze

Numero di strisce: 28

 7. Strisce sbiancanti denti Eco Masters Mysmile – Le migliori per ingredienti naturali

Eco Masters Mysmile Strisce Sbiancanti Denti, 28...

Vedi prezzo su AMAZON

Il kit è stato ideato per rimuovere in maniera sicura ed efficace le macchie di caffeina, vino rosso, fumo e tè. Migliora l’aspetto generale dei denti rendendoli visibilmente più bianchi e brillanti.

Le strisce, in busta singola (2 unità da 14 buste), sono flessibili e rivestite di gel sbiancante che non contengono perossidi né altri agenti sbiancanti corrosivi a base di candeggine: sono adatte pertanto a chi soffre di sensibilità dentale e sicure per denti e gengive. La formula del prodotto include bicarbonato di sodio che agisce sulla superficie aumentando la pulitura con un lieve effetto abrasivo. L’estratto di melograno agisce sulla placca e il mentolo dona immediata freschezza.

Caratteristiche chiave:

Inclusa nella confezione c’è la scala colori per vedere i tuoi progressi

Il prodotto contiene ingredienti naturali testati con formula Vegan friendly

Ideale per chi cerca un modo sicuro e naturale per sbiancare i denti a casa.

Specifiche:

Marchio: Eco Masters

Numero di strisce: 28

Guida all’acquisto delle migliori strisce sbiancanti?

C’è chi per avere lo smalto dei denti perfetto si affida a costosissimi trattamenti estetici e chi invece si rivolge a kit di sbiancamento fai da te, che sono decisamente più economici.
Sul mercato sono disponibili prodotti da  banco che puoi comprare in farmacia e che sono facili da usare. È bene sapere però che i trattamenti con agenti sbiancanti in commercio offrono qualche tono di bianco in più e correggono difetti lievi (come le macchie da caffè), ma per poco tempo. Per prolungare l’effetto è molto importante l’igiene orale e uno stile di vita sano.

Prima di decidere quale scegliere tra i diversi prodotti proposti nella vendite online, dovresti leggere recensioni e opinioni imparziali per vedere se le affermazioni dei produttori si allineano alla realtà. Si consiglia di non optare per soluzioni low cost ma di orientare l’acquisto a prodotti di marca le cui recensioni sono positive e il grado di soddisfazione elevato.

Di seguito troverai maggiori informazioni per comprendere meglio come usare le strisce sbiancanti.

Tecnologia dei sigillanti

Per garantire che le strisce sbiancanti per i denti non scivolino in bocca durante un trattamento, un buon produttore aggiungerà glicerina al gel per assicurarsi che si attacchi correttamente.
Per massimizzare il vantaggio delle proprietà del sigillante delle strisce, è necessario effettuare l’applicazione seguendo le istruzioni del produttore. Rimuovi la striscia dalla busta solo quando sei pronto per iniziare il trattamento e assicurati di avere quella corrispondente ai denti superiori o inferiori. Infine, controlla anche che il gel sbiancante sia dalla parte giusta.

In caso di dubbi, chiedi qualche informazione al tuo dentista per capire qual è il metodo corretto di applicazione delle strisce.

Durata di sbiancamento

Le strisce offrono un ottimo rapporto qualità prezzo rispetto ad altre alternative di trattamento dentale. I risultati sono in linea di massima soddisfacenti e gli effetti possono durare  fino 12 mesi.

Un buon consiglio è quello di acquistare un pacchetto di trattamento che includa una guida colori: ciò consente di notare facilmente la differenza di colore dei denti rispetto al programma e di capire quando è il momento di rifarlo di nuovo.

Imbustamento singolo

Questo è un requisito essenziale per garantire la massima igiene dentale. Tra l’altro, le strisce imbustate singolarmente offrono anche il vantaggio della portabilità: puoi tenerle in borsa e applicarle durante il giorno nel momento che decidi tu.

Come abbiamo accennato, gli effetti di un set di strisce possono durare per molti mesi, a patto però che il trattamento venga effettuato con costanza. Ciò significa significa che è bene non interromperlo quando sei in viaggio. Se il prodotto è imbustato correttamente, lo puoi portare dove vuoi.

Guida alla tonalità

Sbiancanti Dentale,Sbiancamento Dei Denti,Teeth...

Nelle confezioni è generalmente inclusa una guida colori che riporta le tonalità dei denti più comuni. Si consiglia di identificare colore che corrisponde ai tuoi denti prima di iniziare il trattamento. Tenendo come riferimento la guida, dovresti essere in grado di vedere una notevole differenza entro una settimana o due.

Alcuni kit promettono di schiarire i denti di sette tonalità, ma alla prova dei fatti è abbastanza improbabile. In linea di massima puoi schiarire il tuo sorriso di un paio tonalità in media, raggiungendo in alcuni casi un massimo di quattro.

Questo potrebbe avere qualcosa a che fare con la forza del principio attivo – generalmente il perossido di idrogeno – che si trova all’interno del prodotto.

Smalto sicuro

Cerca sempre di verificare che le strisce sbiancanti siano indicate per smalto sicuro.
Lo smalto, sebbene rappresenti solo uno scudo sottile sopra il dente, è la forma di tessuto più dura e resistente del corpo.

Per questo motivo, i tuoi denti possono resistere alla masticazione quotidiana per molti anni. È importante mantenerlo intatto, ma purtroppo un’esposizione eccessiva ad alcune sostanze chimiche presenti nelle strisce sbiancanti può causare l’erosione, lasciando i denti vulnerabili.

L’obiettivo di una striscia di sbiancamento dentale è permeare lo smalto senza provocarne la rimozione. Sfortunatamente, una volta che si scheggia o inizia a disintegrarsi, non può ripararsi. Ecco perché devi trattare la tua igiene dentale con rispetto e massima cura.

Per venire incontro alle richieste dei clienti la ricerca tecnologica ha trovato efficaci soluzioni alternative per formulare gel senza perossido, come le formule al carbone attivo.

Uso quotidiano

Se stai cercando effetti duraturi, si consiglia l’acquisto di un pacchetto di strisce adatto per un ciclo di trattamento. Normalmente, i marchi raccomandano di usarli una volta al giorno, per un tempo di posa massimo di 60 o 30 minuti e per periodi di due settimane. Con un uso costante, è facile notare effetti abbaglianti in pochissimo tempo.

Sensibilità dei denti

L’unica cosa a cui prestare attenzione è la sensibilità dei denti. Le strisce contengono perossido di idrogeno, il principio attivo responsabile dello sbiancamento dei denti. In alcuni casi, può causare l’infiammazione dei delicati nervi trovati all’interno del dente. In questo caso, potresti voler usare le strisce più di rado o prendere in considerazione un dosaggio più basso o formule che contengono al posto del perossido, del carbone per sbiancare i denti.

Il fastidio più grande derivante dalla sensibilità viene quando ti godi cibi e liquidi che sono piuttosto freddi. Un modo per bilanciare l’impatto delle strisce potrebbe essere usando un dentifricio che aiuta a desensibilizzare i denti. È bene spazzolare e usare il filo interdentale dopo un trattamento.

Ingredienti

Sicuramente fai molta attenzione quando si tratta degli ingredienti presenti negli alimenti, nelle bevande e nei farmaci da prescrizione. Lo stesso dovrebbe valere per le strisce sbiancanti. Nella stragrande maggioranza dei prodotti, troverai che il principio attivo è il perossido di idrogeno, ma la cosa che devi cercare è la percentuale, poiché questo indica quanto è forte il gel sulle strisce.

Un altro nome comune per la sostanza chimica principale nelle strisce è noto come perossido di carbamide, che include il perossido di idrogeno in modo più diluito. Se le percentuali sono più basse, ci sono meno possibilità di incontrare sanguinamento e gonfiore. Sulle gengive possono comparire delle macchie bianche, ma generalmente scompaiono entro 48 ore.

Le sostanze che usano i dentisti tendono ad essere più forti, ma tieni presente che questo è perché sei in un ambiente sotto controllo medico. I trattamenti domiciliari funzioneranno in modo evidente e soddisfacente, ma forse in misura leggermente minore.

I prodotti fai da te più avanzati sostituiscono i perossidi con altri composti come i carboni attivi. Controlla l’etichetta per vedere se il prodotto che ti interessa è tra questi. Anche se tali ingredienti non sono inclusi, indossare una striscia delicata più a lungo causerà meno abrasioni.

Fra gli altri ingredienti presenti nella formulazione delle strisce troviamo l’acqua, che aiuta a garantire che i denti non si disidratino durante ogni trattamento quotidiano. C’è anche la glicerina, che è completamente sicura e contribuisce a rendere il gel più consistente, garantendo un elevato livello di adesione.

Infine, potresti trovare saccarina sodica: ti garantisce che le strisce non abbiano un sapore acido, ma piuttosto piacevole per la mezz’ora che le usi ogni giorno.

Rimozione delle macchie difficili

Alcune delle cose più piacevoli della vita possono essere estremamente dannose per i nostri denti quando si tratta di macchie ostinate. Prendiamo il caffè del mattino, per esempio. Soprattutto se non usi il latte, i tannini nella tua bevanda calda possono accumularsi nel tempo sullo smalto dei denti, facendoli ingiallire e apparire piuttosto sgradevoli.

Alcuni marchi affermano di poter rimuovere fino al 90% di queste macchie, ma è necessario ricordare che l’uso di sbiancanti intensivi per denti, o un uso eccessivamente prolungato delle strisce, potrebbe causare l’erosione dello smalto: ciò significa che le macchie di caffè appariranno ancora più velocemente nel futuro. Questo ti manda in un circolo piuttosto vizioso che è meglio evitare.

Dopo aver gustato un caffè, prendi in considerazione di dare ai tuoi denti una breve spazzolata o di sciacquare la bocca con un po’ d’acqua. Questo può fare molto per impedire l’accumulo di tannini e significa che non dovrai usare strisce intensive in futuro.

Molti prodotti promettono anche di poter rimuovere le macchie di tabacco, che possono rivelarsi le più tenaci.

Sbiancamento rapido

Ultimo ma non meno importante, ti consigliamo di verificare il criterio per lo sbiancamento veloce in qualsiasi striscia che hai preso in considerazione. E questo, in particolare, se stai cercando una soluzione rapida prima di una cena romantica, un grande evento aziendale o una fotografia di famiglia. Alcuni marchi affermano di poter fare una differenza concreta nella bianchezza dei denti nello spazio di soli 60 minuti, “rimuovendo anni di macchie”.

Naturalmente, in termini di velocità, potresti preferire le strisce che non devono essere indossate a lungo ogni giorno. In questo caso, dovresti cercare prodotti che si dissolvono rapidamente in bocca entro circa 10 minuti. Con un gusto di menta, aiutano anche ad eliminare l’alitosi.

Un buon modo per giudicare se una marca di strisce agisce rapidamente è vedere quanti trattamenti individuali sono presenti nella confezione. Se sono richieste dieci applicazioni e vengono fornite venti strisce (dieci per i denti superiori e dieci per quelli inferiori) significa che sarà sufficiente un solo pacchetto per riconquistare un sorriso smagliante in meno di due settimane. Se invece nella confezione sono presenti 28 trattamenti per un ciclo completo, potrebbe essere richiesta un po’ di pazienza in più.

Conclusioni

Uno dei fattori più importanti da considerare quando acquisti strisce sbiancanti per i denti è il loro design. Assicurati che siano resistenti, sicure da utilizzare ed efficaci. Il loro impiego va però inserito in un contesto di igiene orale quotidiana che, combinati con la spazzolatura due volte al giorno, sono il modo più semplice per mantenere i denti bianchi, luminosi e splendenti.

Prive di fluoruri e perossidi, le strisce sbiancanti della Pro Teeth Whitening   sono sviluppate con carbone attivo e si rivelano ideali anche se hai i denti sensibili.  rimuovono le macchie dalla superficie dei denti, senza danneggiarne lo smalto. La loro applicazione richiede solo trenta minuti.


Domande frequenti

🦷 1. Perché i miei denti sembrano più gialli dopo lo sbiancamento?

Le strisce fai da te tendono a sbiancare sfregando lo smalto e ciò provoca lo scolorimento dei denti. Se hai lo smalto sottile – a causa di condizioni mediche o di cattiva salute orale – strisce sbiancanti o altri metodi di sbiancamento domestico potrebbero farti ottenere l’effetto opposto a quello desiderato.

🦷 2. Posso bere acqua dopo aver sbiancato i denti?

Dopo il trattamento, lavati i denti con uno spazzolino a setole morbide e una pasta desensibilizzante o non abrasiva.  E bevi tutta l’acqua naturale che vuoi.

🦷 3. Per quanto tempo si aprono i pori dei denti dopo lo sbiancamento?

I pori dello smalto si aprono delicatamente in modo che gli agenti sbiancanti dentali possano raggiungere le macchie sotto la superficie dei denti. Circa due giorni dopo il completamento del trattamento, i pori si richiudono, lasciando lo smalto nel suo stato originale.

🦷 4. Posso bere un caffè dopo aver sbiancato i denti?

Sì, ma lavateli subito dopo. Se non hai sotto mano lo spazzolino, sciacqua con cura la bocca. In generale però dovresti aspettare almeno 72 ore dopo il trattamento per mangiare e bere quegli alimenti che sono causa dell’ingiallimento.

🦷 5. Si può ingoiare la saliva mentre si applicano le strisce sbiancanti?

Non preoccuparti, non succede nulla se ingerisci un po’ di gel di perossido. Tuttavia, l’ingestione di grandi quantità di questa sostanza può causare nausea e irritazione allo stomaco.

{ "@context": "https://schema.org", "@type": "FAQPage", "mainEntity": [{ "@type": "Question", "name": "1. Perché i miei denti sembrano più gialli dopo lo sbiancamento?", "acceptedAnswer": { "@type": "Answer", "text": "Le strisce fai da te tendono a sbiancare sfregando lo smalto e ciò provoca lo scolorimento dei denti. Se hai lo smalto sottile - a causa di condizioni mediche o di cattiva salute orale - strisce sbiancanti o altri metodi di sbiancamento domestico potrebbero farti ottenere l'effetto opposto a quello desiderato." } },{ "@type": "Question", "name": "2. Posso bere acqua dopo aver sbiancato i denti?", "acceptedAnswer": { "@type": "Answer", "text": "Dopo il trattamento, lavati i denti con uno spazzolino a setole morbide e una pasta desensibilizzante o non abrasiva.  E bevi tutta l'acqua naturale che vuoi." } },{ "@type": "Question", "name": "3. Per quanto tempo si aprono i pori dei denti dopo lo sbiancamento?", "acceptedAnswer": { "@type": "Answer", "text": "I pori dello smalto si aprono delicatamente in modo che gli agenti sbiancanti dentali possano raggiungere le macchie sotto la superficie dei denti. Circa due giorni dopo il completamento del trattamento, i pori si richiudono, lasciando lo smalto nel suo stato originale." } },{ "@type": "Question", "name": "4. Posso bere un caffè dopo aver sbiancato i denti?", "acceptedAnswer": { "@type": "Answer", "text": "Sì, ma lavateli subito dopo. Se non hai sotto mano lo spazzolino, sciacqua con cura la bocca. In generale però dovresti aspettare almeno 72 ore dopo il trattamento per mangiare e bere quegli alimenti che sono causa dell’ingiallimento." } },{ "@type": "Question", "name": "5. Si può ingoiare la saliva mentre si applicano le strisce sbiancanti?", "acceptedAnswer": { "@type": "Answer", "text": "Non preoccuparti, non succede nulla se ingerisci un po' di gel di perossido. Tuttavia, l'ingestione di grandi quantità di questa sostanza può causare nausea e irritazione allo stomaco." } }] }