28 febbraio 2011

Ordine dal Caos

Ordine dal Caos
di Olive Farmer
Traduzione di Anticorpi.info

Tempo fa scrissi queste parole: "Gli infami piani della élite globale sono stati covati a lungo. I loro scopi consistevano nello spostare l'economia verso paesi con irrisori costi d'impresa (eseguito), creare dal nulla una montagna di debiti (eseguito), imporre severe misure di rientro dai suddetti finti debiti tramite il FMI (in esecuzione), quindi dar fuoco alla miccia della rivoluzione (da eseguire).

Perché la rivoluzione? Perché è proprio da una rivoluzione che potrà nascere un nuovo ordine mondiale. E' a causa di una rivoluzione che il mondo occidentale potrà essere ancora più significativamente ridotto in schiavitù. E' mediante una rivoluzione che il male potrà essere esteso in maniera massiccia.

E' proprio dai regimi post-rivoluzionari che scaturiscono le coseguenze più nefaste per il genere umano, perché la rivoluzione conduce sempre al totalitarismo, alla paura, facendo il gioco degli squadroni della morte e consentendo ai più malvagi di dedicare grandi sacrifici al Dio dei modellatori della realtà.

Una delle micce sarà rappresentata dalle rivoluzioni che avranno luogo all'interno dei paesi che hanno una storia di disordini civili." (...)

Che strano.

Tornate pure a leggere questo blog dalle sue prime pagine e vi renderete conto di come vi sia la cronistoria di tutti gli avvenimenti sopra descritti, pezzo per pezzo.

Aprite gli occhi, perché l'inganno che sta consumandosi davanti al mondo è stato progettato da molto tempo. L'onda rivoluzionaria non è una sollevazione spontanea di popoli arrabbiati (per ora solo nelle nazioni arabe, ma presto in paesi più vicini a voi), bensì uno degli atti finali di una strategia lungamente covata dalla classe dirigente.

Questa repentina escalation di  caos è stata ordinata e pianificata in ogni dettaglio allo scopo di creare la distruzione degli attuali paradigmi  della società mondiale come preparazione per il nuovo ordine mondiale, cioè il vecchio ordine mondiale impacchettato in una diversa confezione.

Ciò che sta accadendo può essere brevemente descritto.
Sono impegnati nella distruzione di tutti i capisaldi concettuali dell'umanità.
Anche della roba finta a cui essi stessi in passato ci hanno indotto a credere. 

Ogni cambiamento è inquietante, ma un cambiamento nei paradigmi di potere è il più inquietante di tutti. Come disse Shakespeare: "La natura aborre il vuoto", ed è nel vuoto di potere creato dalla rivoluzione - come ha sempre dimostrato la storia - che vengono fuori i demagoghi fabbricati dalla industria di Lucifero.

In primis hanno minato la fiducia nella "democrazia", coadiuvati dal 'truth movement' che essi stessi hanno creato (l'ago della menzogna si nasconde meglio in un pagliaio di verità). La maggioranza delle persone (compresi coloro i quali si sono bevuti tutte le bugie dei media mainstream) sta ora realizzando che i politici sono bugiardi, che sono burattini e co-cospiratori, e che i governi sono impegnati in una politica di tosatura del gregge.

Tutto ciò risulta più evidente per gli abitanti delle finte democrazie o degli stati controllati da demagoghi (come stiamo assistendo nelle nazioni arabe), ma molto rapidamente risulterà evidente anche in tutte le democrazie occidentali, in Europa e poi in Cina, negli Stati Uniti, ovunque.

Ma è ancora presto per eccitarsi, perchè questi avvenimenti non hanno nulla a che fare con il tanto sospirato avvento di una nuova coscienza dell'umanità. E' una deliberata creazione del caos dal quale dovrà scaturire un nuovo ordine.

In secondo luogo, la truffa bancaria globale ha posto le basi per la distruzione della fede nello attuale sistema valutario, che ci ha fatto così soffrire per via delle vicende finanziarie a tutti note.

Il denaro - questa roba che ci mantiene separati in modo così efficace creando gelosie, desideri malsani, avidità distruttive, innaturali disparità tra tutti noi membri della famiglia dell'umanità - è in giro da così tanto tempo che nemmeno riusciamo più a immaginare un sistema in cui sia assente.

Ebbene, ci toccherà farlo, dato che hanno intenzione di distruggere il sistema valutario, aprendo la strada ad un caos sempre maggiore per far fronte al quale ci presenteranno la loro soluzione. I loro agenti dello aquarius truth movement attendono dietro le quinte il momento giusto per tirare fuori una serie di pretesti che possano ridurre ciò che resterà di noi in perpetua prigionia e schiavitù scientifica. Tale evidenza è scritta a caratteri cubitali sul muro, visibile a  chiunque abbia occhi per vedere.

La fede nel governo, la fede nel denaro ... e adesso?

La terza fase sarà la distruzione della fede nella sicurezza. Le perdite di denaro svolgeranno una parte importante in tutto ciò. L'idea che si possa programmare la propria vita, comprare una casa per noi e la nostra famiglia, lavorare duramente e guadagnare un tranquillo pensionamento in seno alla nostra famiglia. La fede in un mondo ordinato e tranquillo .....

Se già non hai idea di cosa sia un mondo ordinato e tranquillo, fai conto che non abbia detto niente.

Illusioni che dovremo definitivamente archiviare, dopo che le acque agitate hanno già travolto chi vi si trovava più vicino. Nei prossimi mesi saranno inghiottite da questo vortice perfino le rocce a cui ci aggrappavamo per mantenere un minimo di sicurezza.

Tali rocce sono ormai fiaccate da decenni di erosione. Ecco che cosa si cela dietro la distruzione della famiglia e della comunità; un indebolimento costante e implacabile del vero potere della umanità: la unione. In questo consiste la terza fase.

Aspettavate di vivere in pace per il resto della vostra vita? Ebbene, tale aspettativa oggi si trova sotto un grave attacco. Dalle rivoluzioni indotte emergeranno guerre civili ed interventi militari che vedranno i padri combattere contro i figli, fratelli contro fratelli, vicini contro vicini, nazioni contro nazioni.

Da tanta discordia sorgerà poi un nuova leadership, una leadership macchiata di sangue, la più crudele e meno umana che sia mai esistita.

Nel frattempo stanno distruggendo le fedi religiose proprio nel momento in cui la gente ne avrebbe più bisogno. Tale necessità fondamentale della psiche umana, strumento di chi cerca la pace, il bene e l'amore, spesso manipolato dai governi, è stato trasformato in odio, uccisioni,  torture e perversioni.

Anche le grandi menzogne saranno distrutte nel cambiamento di paradigma.
E migliaia di verità eterne resteranno sepolte tra le macerie, cosa ancor più inquietante.

Dalla famiglia, alla sicurezza, al governo, al diritto, al denaro e poi alla religione, tutti i principi fondamentali della nostra vita sono in via di smantellamento, tirati via come un tappeto da sotto i piedi.

Tutto ciò è ormai inevitabile.

Il Nuovo Ordine Mondiale è un grande piano. La intenzione è quella di distruggere tutto, cancellare la lavagna e disegnare un nuovo futuro su una tela bianca.

Hanno bisogno di tale crollo totale per ammodernare gli strumenti autoritari e manipolativi, ormai desueti in questa era tecnologica. L'abilità del piano sta in questo. Le loro intenzioni sono sempre state guidate dalla consapevolezza che prima o poi l'umanità avrebbe scoperto la verità. Per impedire questa apocalisse (dal greco, letteralmente: la caduta del velo, la rivelazione dei misteri), cercano di usare tutti i trucchi a loro disposizione.

Se il loro piano fallirà, una nuova umanità nascerà.

Le nuove idee, sistemi e leader apparentemente in opposizione al NWO sono - invece - agenti della stessa cabala luciferina. Non credete a niente. Controllate qualsiasi cosa e poi continuate a non credere.

Naturalmente, gli UFO fanno parte di questo gioco.
Così come il nuovo "Cristo" Maitreya di cui ho scritto molte volte.
E poi i fantastici ritrovati di una tecnologia che cambierà il mondo (prodotti dello ingegno umano rubati e conservati per essere usati propagandisticamente in questi tempi).
E, purtroppo, accadrà qualcosa di "biblico" in Israele, un luogo creato dalla élite, un popolo coperto di infamia dalla élite stessa, un territorio dove brillerà la scintilla che accenderà la grande conflagrazione e dove apparirà, come previsto, la falsa salvezza destinata a farci crollare sulle ginocchia in preda a una grande meraviglia.
Le cose antiche sono le migliori. Non è vero?

Per quanto sia certo che il grande piano proseguirà a dispiegarsi, il suo esito non è affatto scontato. Le reazioni dell'umanità non sono già scritte, sebbene possa sembrare vero il contrario.

Il libero arbitrio scriverà la fine di questa storia.
Sosteniamo l'amore.
E' lì che troveremo il nostro dio.
In noi stessi e nella consapevolezza dell'amore.
L'anima, autentica essenza della umanità è la più grande verità che mai potremo scoprire.

Le creature umane entreranno finalmente a far parte alla generosità e gioia universali.

Vi è bontà, là fuori, che sta attendendo la rinascita della nostra specie; una rinascita in forma più evoluta, dal caos verso cui il male sta spingendoci.

Ne abbiamo avuto abbastanza.
La evoluzione spirituale è molto più auspicabile delle rivoluzioni 'progettate a tavolino.'
E' giunto il tempo di gridare: "Basta! Mai più! Ricominciamo!"

Amore a tutti voi.
Olive Farmer

Attraverso le ombre proiettate dai rami di ulivo - qui a Creta - trapelano raggi di luce che riscaldano e nutrono l'anima. Spero che possiate condividere questo calore e nutrimento. xxx xxx xxx

Articolo in lingua inglese pubblicato sul sito: Olive Farmer
Link diretto all'articolo:
http://olivefarmercrete.blogspot.com/2011/02/order-out-of-chaos.html

Traduzione a cura di Anticorpi.info

Post correlati: La Demolizione Controllata dello Status Quo
Post correlati: Il Cospirazionismo fa Parte della Cospirazione?
Post correlati: Il Pensiero Collettivo
Post correlati: Controinformazione, Istigazione, Strumentalizzazione
Post correlati: Risvegliarsi dal (Falso) Risveglio
Post correlati: La Ribellione Programmata
Post correlati: La Apocalisse nella Scena Finale di The Truman Show
Post correlati: Il Progetto Blue Beam
Post correlati: Vaticano Sotto Assedio
Post correlati: Tag Globalismo

7 commenti:

  1. Strano articolo: ci sono dei punti in cui ho avuto forti perplessità, e pensavo fosse chiaro dove sarebbe andato a parare: ma le conclusioni hanno sgomberato il campo di ogni equivoco.
    Le perplessità rimangono in alcune questioni, ma si fanno nulle di fronte al quadro generale, e mi unisco all' autrice nel suo appello.

    Riguardo alla nostra situazione particolare: l' Italia è un paese ad alta conflittualità, e le basi di questi sconvolgimenti si stanno gettando proprio in questi giorni, il clima politico si scalda di giorno in giorno, ed appena la pancia sarà vuota non sarà difficile gettare parti di popolazione, l'un contro l'altra armata, in una guerra santa a comando.
    In quel momento si dovrà svolgere il proposito per cui siamo nati a questo mondo: dovremo far sbocciare la pace, o mostrare un' alternativa.
    E' nella notte più buia che le stelle mostrano maggiore luce.

    RispondiElimina
  2. L'articolo è molto interessante anche se un pò fastidiosamente "profetico". Ha però anche la pecca, a mio parere, spero involontariamente, di offrire del nemico un'immagine di potere e di forza che, detta in questo modo, sembra implacabile e non fa che incutere timore in chi lo legge. Me compreso. Ma questo non è vero: il nemico non è così forte e anzi, si avvale del mezzo mediatico x riuscire ad amplificare un potere che non avrebbe. Mi piace e condivido il concetto che il "vero potere della umanità è l'unione", è su questo che tutti noi dovremmo puntare ed operare, ancor prima di starsela a "menare" con ideologie spiritualistiche e di resurrezione.

    RispondiElimina
  3. @ frankpro ... possiamo anche raccontarci il contrario, ma il nemico è effettivamente molto potente. basta guardarsi intorno per vedere come condizioni le vite di tutti con i suoi strumenti infami.

    circa la spiritualità, io non la liquiderei come una 'mentata'. credo sia attraverso la spiritualità (contrapposta al materialismo e alla avidità sistemiche) che passi la consapevolezza individuale, e da essa l'unione.

    @ synthesis ... credo anch'io che stiamo per arrivare al dunque.

    RispondiElimina
  4. "...Il Nuovo Ordine Mondiale è un grande piano. La intenzione è quella di distruggere tutto, cancellare la lavagna e disegnare un nuovo futuro su una tela bianca...".
    Questo passaggio mi ha ricordato uno dei miei scritti, che mi piacerebbe postare anche qui, se mi è permesso:

    LA TELA BIANCA
    Muove a ritroso,
    tempo bizzarro.

    Sfocata immagine
    impegna la tela,
    sfumando sogni
    sbriciolando fortezze.

    Mani salde
    afferrano il vuoto,
    ritrovando nel corpo
    l'estremo rifugio.

    Smarrito presente
    coglie nel passato
    calore e colore.

    Singolo passo
    profuma d'immenso.

    Grazie, in bocca al lupo, ciao.

    Antonio.

    RispondiElimina
  5. Mi trovo d'accordo con il discorso di Frankpro sull' onnipotenza che non c'è (anche grazie a delle fratture che si espletano nel completo fallimento di molti diabolici piani), e mi trovo d'accordo con la correzione di tiro di Viator sulla spiritualità.

    Visto che siamo a parlarne, dell' articolo non mi convince la citazione degli "acquariani" come maligni chissà cosa (e la "cabala luciferina", termine che lascia il tempo che trova)... ma poco importa, visto che forse è sfuggito all' autrice, ma le conclusioni a cui giunge sono filosoficamente del tutto "acquariane"...

    Il tema del NWO è molto più complesso di come è comunemente dipinto, e la sua citazione a sproposito quando si traduce nella difesa dello status quo perchè ogni alternativa è "una maschera per il NWO" è più dannosa del NWO stesso...

    RispondiElimina
  6. Ciò che penso costantemente, in ogni momento, è che ci sia la vera possibilità che l'uomo (la popolazione) un giorno si svegli, e si accorga dell'assurdità che vi sono nel mondo in cui vive.
    Siamo controllati.
    Ogni nostra scelta è il calcolo matematico chiaro ed esatto dei potenti.
    Questo non vi fa venir voglia di ribellarvi?
    La popolazione mondiale è in netta maggioranza!
    Noi siamo la maggioranza, non loro!
    Svegliamoci insieme, e rendiamoci conto che il mondo è di tutti.
    Non esistono i soldi, non esiste la politica, non esiste l'economia, ne le crisi economiche.
    Possiamo avere ciò che vogliamo, è lì, davanti a noi.
    Ma siamo troppo abituati a questo sistema.
    E allora è destino che moriremo.
    E' già scritto che il nuovo ordine mondiale sarà una realtà.
    Svegliamoci.
    Il mondo è libero e di tutti.
    Share the world.

    Icaruswayout

    RispondiElimina
  7. Basterebbe ritirare il denaro dalle banche e distribuirlo a chi non ne ha, così poi ci ritroveremo tutti senza. Io ho iniziato otto\nove anni fa e quando mai non ho iniziato prima.
    Togliamo i soldi dalla nostra vita e la maggior parte dei mali svanirà: Ma chi ha il coraggio di farlo?
    Manca il coraggio o siamo veramente programmati?
    Io allora sono un bug

    RispondiElimina

Se il post ti è piaciuto, non dimenticare di condividerlo e lasciare un commento.

N.B. Non saranno pubblicati commenti espressi con linguaggio offensivo o violento, e critiche non motivate / argomentate.

Leggendo le nostre DOMANDE FREQUENTI potrai crearti un'idea più precisa sul nostro approccio ai temi trattati nel blog.

GRAZIE per il contributo e la collaborazione

SISTEMA


MITI E LEGGENDE