31 luglio 2011

Reddito di Cittadinanza in UE

Viator

Tra le numerose discutibili politiche sociali promosse dalla Unione Europea, ve n'è una realmente utile e progressista, che tuttavia i nostri rappresentanti istituzionali hanno ritenuto di non recepire: il reddito di cittadinanza, il quale - secondo l'interessante video proposto di seguito - risulta applicato in ogni paese europeo eccetto che in Grecia e da noi.

Un reddito minimo riservato ai cittadini in difficoltà rappresenterebbe un enorme passo avanti nell'ambito della tutela della dignità della persona, scongiurerebbe numerose 'tragedie del disagio' e infliggerebbe un duro colpo alla criminalità organizzata, la quale recluta gran parte della manovalanza proprio tra i disoccupati e i disperati.

A chi ritenga che non sia il momento di pensare a misure che distraggano risorse dalle operazioni di rientro del debito pubblico, vorrei far notare che oggi più che mai urgono concreti interventi politici capaci di contrastare ogni genere di sfruttamento, strumentalizzazione e degenerazione della cupa congiuntura che si prospetta all'orizzonte.

Come dimostra egregiamente il video, si tratta di una misura molto meno costosa sia delle missioni militari in giro per il mondo, che del sostentamento dell'elefantiaco baraccone della politica italiana.

Colgo l'occasione per complimentarmi con i mass media italiani - la cui sublime omertà riesce a meravigliarmi ogni volta come fosse la prima - e per puntualizzare che questo blog non rappresenta in alcun modo il partito politico pubblicizzato nel video, nè qualsiasi altro partito politico.

Tratto dal canale Ryuzakero

Buona visione.



Post correlati: La Perfetta Imperfezione Sistemica
Post correlati: Tag Politica


Disoccupazione Creativa

4 COMMENTI:

Barbino ha detto...

That's ITALIA ladies and gentleman

Anonimo ha detto...

Grazie per qst informazione, non sapevo che il reddito minimo fosse così diffuso nei paesi europei, nè che fosse addirittura richiesto dall'UE! Adottarlo può essere un buon punto di partenza per arrivare al reddito di cittadinanza, come previsto dall'Antropocrazia formulata da Nicolò Giuseppe Bellia!
Buona continuazione!

Jacopo

Anonimo ha detto...

dove posso fare valere i miei diritti di cittadino europeo per ottenere il reddito ?

Viator ha detto...

@ anonimo ... purtroppo non si tratta di una direttiva obbligatoria ma solo di un 'invito' agli stati membri, i quali potevano recepirlo o meno. il legislatore italiano non lo ha recepito. per cui non ti resta che votare per i partiti che supportano questa misura, e nel caso dovessero reinserire il voto di preferenza, fare pressione sul tuo referente politico. insomma poca cosa, ma al momento non credo esista altra strada.
ciao

Posta un commento